Martedì 18 Giugno 2024
EVA DESIDERIO
Moda

Walter Chiapponi lascia di comune accordo la direzione creativa di Tod's. Futuro da Cloè?

Il direttore creativo chiuderà la sua esperienza con la maison di Diego Della Valle dopo la sfilata di settembre prossimo a Milano per la collezione donna dell’estate 2024

Walter Chiapponi

Walter Chiapponi

Milano, 12 luglio 2023 – L’annuncio viene dato “di comune accordo”, e non è poco. Segno di grande considerazione e di reciproca stima tra l’azienda Tod’s, stella del Gruppo Tod’s di cui è presidente e Ceo Diego Della Valle, e il direttore creativo della maison del famoso 'Gommino', Walter Chiapponi che dopo la sfilata di settembre prossimo a Milano per la collezione donna dell’estate 2024 lascerà il suo incarico. Una notizia che arriva dopo tre mesi di rumors nonostante la bella prova di Walter Chiapponi in questi quattro anni da Tod’s, il prestigio delle sue passerelle dove il minimal si è sempre sposato ad un’estrema raffinatezza e cura del prodotto autenticamente Made in Italy, e non ultimo il successo delle vendite non solo per scarpe e borse, davvero rinnovate, ma anche per l’abbigliamento al femminile e al maschile. Ultima prova prima di questo annuncio arrivato questo pomeriggio nel giugno scorso per le presentazioni della moda uomo dell’estate 2024 a Villa Necchi a Milano.

Ora si aspetta l’ultima collezione di Walter Chiapponi per Tod’s il 22 settembre prossimo ma il toto stilista è già cominciato: chi ci sarà alla guida da settembre in poi dell’ammiraglia del Gruppo Tod’s? E poi dove andrà lo stesso Chiapponi? Presto per dirlo.

“Dedizione, Amore, Energia. Così voglio ringraziare e salutare Tod’s - dice nel comunicato ufficiale Chiapponi - a partire da un team stile davvero speciale che per quattro anni ha sostenuto la mia visione e contribuito a questo bellissimo percorso. Ringrazio in particolar moda Diego e Andrea Della Valle che hanno creduto in me. Grazie per il coraggio, l’umanità e la libertà che mi avete concesso per esprimere con Tod’s la migliore versione di me in anni intensi come questi”, conclude il direttore creativo in uscita che ha sfilato le ultime collezioni nell’immensità splendida dell’Hangar della Bicocca sotto I Sette Palazzi Celesti di Kiefer. Il creativo, che ha 45 anni, ha una bella esperienza per essere cresciuto professionalmente negli uffici stile di Gucci, Bottega Veneta, Givenchy e Miu Miu, prima di approdare a Tod’s con la direzione creativa unica per le collezioni uomo e donna.

Anche Diego Della Valle ringrazia Chiapponi “per il cammino che abbiamo fatto insieme e per l’impegno condiviso”, ricordando gli eccellenti risultati conquistati in questi ultimi anni.

Nell’arena della Moda ci sono stati di recente altri importanti cambiamenti-avvicendamenti. Prima Serhat Isik e Benjamin A. Huseby da Trussardi, poi Bruno Sailelli da Lanvin e Jeremy Scott da Moschino. E ancora Charles de Vilmorin da Rochas,Rhuigi Villasenor da Bally e Gabriela Hearst da Chloé. E proprio verso Chloè vanno i tanti rumors che riguardano Walter Chiapponi che potrebbe arrivare a Parigi nell’atelier dell’azienda tutta al femminile che fa capo al Gruppo Richemont.