La moda dei capelli nel 2020
La moda dei capelli nel 2020

Il 2020 sarà l’anno dei capelli corti, almeno così dicono le ultime tendenze tra gli esperti di acconciature glam. Dal taglio a scodella a quello a caschetto (anche micro), i tagli corti saranno indiscussi protagonisti dei saloni per il nuovo anno. Spazio anche alle onde per i capelli più lunghi e alla frangetta per chi vuole sentirsi sempre giovane. Ecco come scegliere il taglio di capelli per l’anno prossimo.

I tagli corti saranno il must have del 2020

Preparatevi a darci un taglio: si potrebbe sintetizzare con questa frase la tendenza sui capelli per la prossima stagione. Tutti gli specialisti, infatti, sono concordi, il 2020 sarà l’anno delle capigliature cortissime, ad esempio selvagge come il pixie cut – con ciocche corte sulla parte posteriore e sui lati della testa e leggermente più lunghe sulla parte superiore. Oppure classiche con i bob cut e i caschetti assolutamente pari, per look più romantici.
Le linee nette e geometriche saranno alla base dei tagli di tendenza del 2020, regalando un hairstyle sempre in ordine e facile da gestire. Per dare più movimento al look l’ideale è il caschetto corto più lungo sul davanti e con la riga centrale molto marcata.

I tagli medi e lunghi

Tra i tagli medi di tendenza per il 2020 il must have è sicuramente il bob, il classico caschetto che arriva fino alle spalle con una riga centrale ben definita e, perché no, la frangia a rimarcare ancora di più il taglio del viso. Una variante al classico bob medio potrebbe essere quello scalato leggermente nella parte posteriore della chioma, per dare un po’ più di carattere all’acconciatura e snellirne le forme. Per i tagli più lunghi – per chi non vuole rassegnarsi al corto – la tendenza è quella delle onde, per regalare sinuosità ai capelli e un tocco di raffinatezza al look.

La frangia sì o no?

Per il 2020 la risposta a questa domanda è decisamente sì: la frangia, così come per l’anno che sta per concludersi, resta protagonista dell’hairstyle, anche se meno simmetrica e leggermente più corta rispetto al passato. Per chi porta i capelli lunghi, meglio una scalatura non troppo evidente.
 

I colori di tendenza per il 2020

Il 2020 vedrà un ritorno prepotente delle nuance uniformi, con buona pace di chi ama i colpi di sole. Se proprio non riuscite a rinunciare ai riflessi, la tendenza è quella di renderli quanto più naturali possibili, con il balayage – la schiaritura che ricorda quella estiva che ci regala il sole – che resta il metodo migliore a cui affidare la voglia di colore anche sui capelli.
Tra i colori vince il castano, soprattutto nella sua versione scura che tende al cioccolato, il biondo tenderà al miele, il rosso al rame.