I consigli per usare il primer sul viso
I consigli per usare il primer sul viso

Il primer è un prodotto fondamentale per ottenere una base trucco che duri tutta la giornata evitando le sbavature: riempie la pelle facendola apparire più uniforme, trattiene il fondotinta e fa durare più a lungo il make up. Scopriamo quando e come applicarlo nella beauty routine per ottenere un trucco perfetto e duraturo.

Il primer va steso prima del fondotinta

Iniziamo subito dalla regola più importante: il primer viso va steso sulla pelle prima del fondotinta e del correttore per una resa ottimale e un effetto più duraturo del trucco. Prima ancora del primer, a dire il vero, è buona abitudine pulire a fondo il viso con un detergente e poi stendere una crema idratante. Quando la crema si sarà assorbita bene è il momento del primer, da applicare con le mani o con un pennello, picchiettando tutte le zone in cui va utilizzato: naso, mento, guance, fronte e parte alta del collo. Soltanto quando il primer si sarà assorbito bene sulla pelle si potrà iniziare a passare il fondotinta e poi continuare con la normale beauty routine.

Tipologie di prodotti e consigli utili

Non tutti i primer viso, naturalmente, hanno le stesse caratteristiche. In commercio se ne trovano di diverse tipologie, ognuna adatta ad un tipo di pelle differente. Esiste quello per cute secca, mista o grassa, quello per la pelle più giovane o più matura, quello illuminante e idratante e per chi soffre di acne, pori dilatati e ha delle imperfezioni.
Anche se, come detto, è una base per il trucco, il primer può essere utilizzato da solo, senza un passaggio di fondotinta: in questo caso regala al viso un look più naturale, sostituendo anche il correttore. Ultimo consiglio per quel che riguarda la quantità di prodotto da applicare sulla pelle: è meglio non esagerare e limitarsi a piccole dosi: sono più facili da stendere e il risultato sarà il medesimo.