Venerdì 21 Giugno 2024

L’incanto di Viesca il buen retiro toscano dei Ferragamo

Un luogo di pace, un luogo d’amore. Che racconta la storia di una famiglia famosa e importante ma soprattutto l’amore...

Un luogo di pace, un luogo d’amore. Che racconta la storia di una famiglia famosa e importante ma soprattutto l’amore di due genitori per i propri figli. Sono Salvatore e Wanda Ferragamo che hanno comprato Viesca (Comune di Reggello sotto al Pratomagno), nel 1952 per far trascorrere l’estate a contatto della natura ai propri figli, Fiamma, Giovanna, Ferruccio, Fulvia, Leonardo e Massimo Ferragamo che qui hanno i più bei ricordi della loro vita. I più grandi quelli legati anche al padre Salvatore, scomparso troppo presto nel 1960 e poi il tempo di magia trascorso con mamma Wanda.

Ora questa storia bella e gentile è diventata un libro, ’ViescaToscana’ un coffee table book, scritto da Ginevra Visconti (nipote di Salvatore e Wanda Ferragamo), edito da Gruppo Editoriale. Viene presentato giovedì 13 a Palazzo Feroni Spini a Firenze durante i giorni di Pitti Uomo dalla famiglia Ferragamo che oggi ne ha fatto un resort esclusivo ed elegante gestito da Il Borro, di Ferruccio Ferragamo. Molte le foto di ieri e di oggi, tra prati verdi e archittetture rinascimentali e poi settecentesche, con Wanda e Salvatore nei campi coi bambini, un paesaggio bucolico dai tratti dolci e dai colori intensi. Settanta ettari di proprietà che circondano alcune bellissime ville restaurate e arredate con molto gusto, alcune piscine, la Spa, il ristorante con lo chef Andrea Campani, la pizzeria.

Il libro è in vendita nelle migliori librerie e nei più importanti bookshop online. "Vorrei che Viesca diventasse per la famiglia un contenitore di momenti di gioia, ma anche di celebrazione, di riflessione, dove condividere il presente, ricordare il passato e progettare il futuro". Così amava ripetere Wanda Ferragamo che a Viesca nei giardini aveva piantato migliaia di rose che ancora oggi profumano della sua grazia, intelligenza e gentilezza. Il suo messaggio è stato raccolto con amore dai figli.

Eva Desiderio