Forte maltempo sull’Italia: tanta pioggia e anche un metro di neve. Le previsioni meteo (pesanti) per il weekend

Precipitazioni abbondanti sul weekend di Carnevale. Carico di neve sulle Alpi: le quote e gli accumuli previsti. La mappa di 3bmeteo e tutti i dettagli città per città

Roma, 9 febbraio 2024 – Finalmente, dopo settimane di siccità, il ritorno della pioggia sull’Italia. Per il momento niente affondo freddo, ma le precipitazioni torneranno a bagnare lo Stivale, dando sollievo a molte terre assetate. Anche la neve, seppur a quote medio alte, tornerà a imbiancare le montagne. E sarà in molti casi davvero abbondante, garantendo anche una boccata di ossigeno agli operatori turistici. Ecco cosa accadrà nei prossimi giorni.

Meteo: torna la neve
Meteo: torna la neve

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

L’impatto del ciclone

Antonio Sanò, di ilMeteo.it, conferma il maltempo del weekend con le prime piogge intense già nella giornata di oggi al Nord e in parte sulla Toscana. Sono previsti fenomeni diffusi nelle prossime ore su Liguria e Lombardia in estensione al Piemonte e poi dal pomeriggio sera anche al Nord Est: inoltre è in arrivo un carico abbondante di neve oltre i 1300 metri di quota con 30-40 cm tra Valle d`Aosta e Piemonte e fino a 50-60 cm in Lombardia solo nella giornata di oggi. Attenzione poi al vento di Scirocco che soffierà forte al Centro, sulle Alpi e soprattutto sulle Isole Maggiori con raffiche di 70-80 km/h in Sicilia.

Neve: focus sugli accumuli

Il sito 3bmeteo spiega che “nei tre giorni perturbati sono attesi accumuli di neve fresca fino a un metro tra Verbano e Alpi lombarde oltre i 2000 metri, intorno a 30/40 cm a 1500. A Sestriere (To) attesi circa 20 cm, a Pragelato (To) 10 cm, 20/30 cm a Cervinia, 80/100cm al Passo dello Spluga (SO), 30 cm a Madesimo (SO), 10cm a Livigno (SO), 5/10cm a Plan de Corones (TN), 15cm a Madonna di Campiglio (TN), 10cm al Passo Pordoi (BL).

Sabato l’apice del maltempo

Ma il maltempo continuerà nel corso di tutto il weekend. Ilmeteo.it spiega che la giornata di sabato 10 vedrà l’apice del brutto tempo con fenomeni in estensione a macchia d’olio su tutta l’Italia: pioverà soprattutto sul fianco occidentale ma anche sul Triveneto; frequenti rovesci colpiranno il Nord Ovest, il versante tirrenico, la Sardegna e la Sicilia. Saranno possibili locali nubifragi fuori stagione e continuerà a cadere tantissima neve sulle Alpi oltre i 1200 metri: sono previsti altri 30-50 cm di neve fresca in giornata, localmente saliremo a sfiorare il metro in 48 ore, un accumulo di neve anche ventata molto pericolosa per la stabilità del manto. Sugli Appennini invece farà troppo caldo per avere un bel paesaggio invernale, la neve è attesa sulla dorsale solo oltre i 1600-1700 metri.

Previsioni meteo per domenica

Domenica 11, infine, nel pieno del Carnevale, sono previsti dei momenti asciutti in più, con la rotazione dei venti da Nord Ovest: il Maestrale spazzerà l`Italia facendo calare un po’ le temperature e spostando le nubi e le piogge verso il Centro Sud; al Nord dal pomeriggio il tempo migliorerà parzialmente. In tutto questo movimento turbolento meteorologico, anche il mare sarà bizzoso e presenterà onde fino a 4 metri sul settore ligure-tirrenico e fino a 6-7 metri sul Mare di Sardegna.

La mappa di 3bmeteo