Meteo 3 luglio, possibili nubifragi al Nord
Meteo 3 luglio, possibili nubifragi al Nord

Le previsioni meteo di domani, venerdì 3 luglio, confermano il deciso peggioramento del quadro atmosferico a causa di un blitz di aria fresca dal Nord Europa, che sta facendo perdere potenza all'anticiclone africano. Il maltempo colpirà inizialmente le regioni settentrionali, per poi spostarsi gradualmente verso Sud nel corso del weekend.

Temporali, grandine, trombe d'aria: blitz in arrivo

Il team de iLMeteo.it annuncia che già da venerdì mattina un'accesa perturbazione investirà tutto il Nord Italia, con precipitazioni molto abbondanti e temperature in diminuzione anche di dieci gradi. Le zone soggette a maggiori criticità saranno le pianure di Lombardia, Emilia e Veneto, dove con il passare delle ore i rovesci e temporali saranno destinati a guadagnare sempre maggiore energia. In particolare, scrivono i meteorologi, "lo scontro fra l'aria più fresca e il caldo preesistente darà origine a fenomeni temporaleschi anche molto violenti, talvolta accompagnati da forti nubifragi, grandinate, intense raffiche di vento". Non è inoltre da escludere la formazione di trombe d'aria.

Nel corso della giornata i temporali si allargheranno anche al Centro raggiungendo Toscana, Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo (con possibili sconfinamenti in Puglia). Sui restanti settori di Centro-Sud continuerà invece a prevalere il sole.

Gli esperti di 3BMeteo aggiungono che sabato 4 luglio il fronte scivolerà sulle regioni del Centro "con rovesci e temporali fino al pomeriggio più frequenti sulle zone interne appenniniche", ma con probabile interessamento anche delle coste adriatiche. Domenica 5 luglio l'alta pressione tornerà invece a crescere al Centro-Nord, mentre resisterà una residua instabilità al Sud, con temporali su Basilicata e Calabria.

Le previsioni meteo nel dettaglio di venerdì 3 luglio

Nord Ovest
Maltempo diffuso su tutte le regioni a partire dal mattino, con precipitazioni copiose e fenomeni in intensificazione nel corso della giornata specie in Pianura Padana. Massime in calo: 26° a Torino e 25° a Milano.

Nord Est
Tempo molto instabile anche sui settori di Nord Est, con fenomeni localmente violenti soprattutto sulle aree pianeggianti del Veneto. Giù i termometri: previsti 24° a Venezia e 25° a Bologna.

Centro
Avvio di giornata soleggiato praticamente ovunque, poi dal pomeriggio rapido peggioramento su Umbria, Marche, Abruzzo e rilievi laziali e toscani, con temporali di forte intensità. Clima sempre caldo: attesi 33° a Firenze e 32° a Roma.

Sud e Isole
Cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Meridione, salvo qualche locale precipitazione sulla Puglia. Calura estiva sugli scudi: 31° a Napoli, 34° a Bari e 29° a Palermo.