Lunedì 20 Maggio 2024
RITA BARTOLOMEI
Meteo

Meteo 1 maggio, le ultimissime previsioni. L’esperto: “Ecco quando il tempo dovrebbe stabilizzarsi”

Edoardo Ferrara di 3BMeteo: “Mercoledì la perturbazione avanza. Quali saranno i valori delle temperature e perché sul 2 maggio ci sono ancora incertezze”

Roma, 29 aprile 2024 – Previsioni meteo e ultimissime sul 1 maggio: ma quando finiranno le ‘montagne russe’, l’altalena tra temperature estive e invernali che sta tenendo vivo anche il virus influenzale? E cosa dobbiamo aspettarci?  “Dopo il 5 maggio – è l’analisi di Edoardo Ferrara di 3BMeteo – potrebbe aprirsi una fase più stabile e calda. Ma è una linea di tendenza, non definitiva”.

Approfondisci:

Pioggia rossa sull’Italia, le previsioni: quando e dove potrebbe cadere

Pioggia rossa sull’Italia, le previsioni: quando e dove potrebbe cadere

La mappa

Le ultimissime sul 1 maggio

Ecco le previsioni: “Domani il tempo sarà prima stabile. Ma poi, entro tardo pomeriggio-sera, avremo i primi rovesci al Centro e sul Nord Ovest. Il primo maggio la perturbazione avanza, con  acquazzoni e temporali sparsi su gran parte dell’Italia”. 

Approfondisci:

Choc termico, torna il caldo fino a 30 gradi: tre giorni d’estate. “Meteo da montagne russe, ecco le conseguenze”. La mappa

Choc termico, torna il caldo fino a 30 gradi: tre giorni d’estate. “Meteo da montagne russe, ecco le conseguenze”. La mappa

Le temperature

"Tra oggi e domani – entra nel dettaglio il meteorologo – avremo un aumento ulteriore delle temperature. Che poi dal 1 maggio tornano a calare, anche se non ai livelli dei giorni scorsi. In generale, si potranno verificare punte di 26-28 gradi, soprattutto al Centro-sud, localmente si potranno sfiorare anche i 30 gradi. Poi, da mercoledì e per i 2-3 giorni successivi, il calo sarà di oltre 5-7 gradi, torneremo a 18-20, localmente anche sotto i 18, soprattutto al Nord-ovest. Il Piemonte sarà l’area più interessata dalle piogge continue”. 

Meteo 1 maggio, le ultimissime previsioni
Meteo 1 maggio, le ultimissime previsioni

Perché sul 2 maggio ci sono ancora incertezze

Cliccando sul sito di 3BMeteo si scopre che per il 2 maggio ci sono ancora margini di dubbio. Perché? “In casi particolari – chiarisce Ferrara –, ad esempio quando non c’è una perturbazione ben delineata, possono esserci incertezze sui dettagli orari, il rischio di errore è troppo alto, anche a distanza di 2 giorni. In certe aree d’Italia borderline rispetto alla perturbazione, si possono determinare grandi cambiamenti. Diciamo così: al Centro-sud quel giorno molto probabilmente pioverà; in alcune zone del Nord invece, per lo più a Nord-est, la situazione è più incerta”. Alla fine, conclude l'esperto, “è importante essere corretti con chi legge le previsioni. Dobbiamo ricordarci che rappresentano sempre una probabilità, non possono mai dare certezze assolute. Quindi vanno consultate con senso critico”.