Giovedì 18 Aprile 2024

Vasco Brondi, è uscito il nuovo album e il tour in partenza il 5 aprile

Il viaggio di ‘Un segno di vita’ porterà il cantautore da Livorno a Milano, passando per le città più importanti d’Italia

Vasco Brondi

Vasco Brondi

‘Un segno di vita’ è il titolo del nuovo album di Vasco Brondi, pubblicato da Carosello Records lo scorso venerdì 15 marzo. L’album ha debuttato al terzo posto nella classifica FIMI dei dischi più venduti della settimana (supporti fisici) e al settimo posto di quella generale. Il cantautore ha descritto così il suo lavoro di inediti: "Questo disco è pieno di fuochi, fuochi di segnalazione di una vita di passaggio, incendi nei boschi e nei cuori, fuochi da custodire che bruciano e illuminano. Il fuoco che ci ha cambiati quando i nostri lontani antenati umani hanno in qualche modo imparato a gestirlo". Il nuovo lavoro di Vasco Brondi arriva a distanza di tre anni dal suo debutto con il suo vero nome, ‘Paesaggio dopo la battaglia’, disco pubblicato il 10 maggio 2021. Il progetto fu il primo, col suo nome, dopo la fine del progetto Le luci della centrale elettrica. In Italia debuttò al terzo gradino della classifica Fimi. Le luci della centrale elettrica ha avuto inizio nel 2007 e il progetto ha visto la fine nel 2019. Quattro, in totale, i dischi in studio. “Canzoni da spiaggia deturpata” rappresentò l’esordio (nel 2008) mentre “Terra” segnò la fine e il nuovo capitolo come Vasco Brondi.  

Un segno di vita, le canzoni del nuovo disco di Vasco Brondi

Insieme al disco, il cantautore ha anche scritto il ‘Piccolo manuale di pop impopolare’, pubblicato con l’album nelle edizioni limitate di vinile e cd: è un insieme avventure che si incentrano sulla scrittura e sulle registrazioni, tra viaggi, concerti, incontri, riflessioni. Una sorta di romanzo di formazione di un disco, un diario di bordo che raccoglie tutto quello che è esondato dalle tracce inedite. Autore di tutti i suoi pezzi, ‘Un segno di vita’ è un album nato dalla volontà di raccontare la contemporaneità, senza però mai dimenticare la scintilla di eternità che deve esserci in ogni singola cosa. Infatti, le tracce del progetto sono popolate da persone, alberi, laghi e vulcani, tutti incontrati durante il corso delle sue sessioni di scrittura. Sono presenti e fondamentali le città ma – come lui stesso sottolinea - “ci sono anche le montagne, le colline, la cascate, i laghi, il mare, le strade tortuose, i viali, le stelle e i fanali delle macchine”. Il disco è un lavoro cesellato in ogni singola sfumature, come sottolineato anche nella produzione che lo ha visto alla ricerca del sound perfetto. Si è fatto accompagnare, in questo viaggio, da produttori e musicisti del calibro di Federico Nardelli, Matteo Cantaluppi e Federico Dragogna, eccellenze nel panorama musicale contemporaneo. “Un segno di vita” non è solo il nuovo lavoro del cantautore ma rappresenta, per lui stresso, l’inizio di un nuovo percorso rispetto a quello che lo ha condotto fino a qui: “una strada che non conosco, ma percorrendola la costruisco”. Il mettersi alla prova costantemente e percorrere nuovi percorsi e cammini hanno portato alla genesi di questo album che tocca sonorità e territori inesplorati. Nel diario di lavorazione conclude dicendo che approcciarsi alla scrittura di un nuovo album rappresenta, tutte le volte “togliere uno strato ulteriore e andare più nel profondo, avvicinarsi al nucleo incandescente della Terra e di noi stessi e vedere cosa succede, condividerlo con gli altri”. Ad anticipare ‘Un segno di vita’ sono stati tre brani: la title track ‘Un segno di vita’, descritta come una preghiera rumorosa dedicata al presente, fatta di strade sconosciute, ma in costruzione, “Illumina tutto”, un pezzo che vive e risplende di umanità ed empatia, il credo di chi parte con tutti i pronostici contro e un fuoco dentro che brucia, ma illumina tutto. Infine, la più recente, “Fuoco dentro”, che vede anche la presenza e collaborazione di Nada in cui si dona voce alle persone che sopravvivono a tutto. Ecco le parole di Vasco Brondi nel sottolineare l’intensità che pervade nelle tracce del suo nuovo lavoro: “Questo disco è pieno di fuochi, fuochi di segnalazione di una vita di passaggio, incendi nei boschi e nei cuori, fuochi da custodire che bruciano e illuminano. Il fuoco che ci ha cambiati quando i nostri lontani antenati umani hanno in qualche modo imparato a gestirlo. Anche per l’antropologia è quello il momento in cui natura e cultura si confondono, dopo non è più possibile vederle separate. Il fuoco ha cambiato il nostro corpo, le nostre mascelle, i nostri denti, lo spazio nel nostro cranio, la forma delle nostre tane”. Il disco ha proprio una cura assoluta nei dettagli che non è casuale e sottolinea l’assoluta attenzione del cantautore nei confronti del progetto. In “Un segno di vita”, infatti, Vasco Brondi ha arricchito le tracce con suoni e umori presi a diverse parti del mondo, nei brani che lo compongono si percepisce la contaminazione delle letture - diverse, da Roberto Bolaño a Pasolini, passando per Grazia Deledda e Amelia Rosselli - e dei viaggi tra Val D’Aosta, Canarie e deserto che hanno scandito le diverse fasi di scrittura di questo album.

Tutte le date del tour in partenza il 5 aprile 

Ecco, a seguire, tutti i concerti del tour 2024 di Vasco Brondi, in partenza il 5 aprile 2024 da Livorno: 5 Aprile - Livorno @ The Cage // Sold Out, 11 Aprile - Roncade @ New Age // Sold Out, 12 Aprile - Bologna @ Estragon // Sold Out, 14 Aprile - Milano @ Magazzini Generali // Sold Out, 16 Aprile - Roma @ Largo Venue // Sold Out, 17 Aprile - Roma @ Largo Venue // Sold Out, 18 Aprile - Napoli @ Duel Club, 19 Aprile - Cosenza @ Auditorium Unical, 24 Aprile - Senigallia @ Mamamia, 26 Aprile - Perugia @ Urban, 4 Maggio - Bologna @ Estragon Nuova Data, 7 Maggio - Torino @ Hiroshima // Sold Out, 8 Maggio - Milano @ Magazzini Generali // Sold Out, 9 Maggio - Milano @ Magazzini Generali Nuova Data. Come potete vedere sono già numero le date sold out (tra queste Livorno, Bologna, Roma e Milano).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro