Tony Hadley, il ritorno live in Italia nel 2024 con una serie di concerti

In attesa del nuovo album,Tony Hadley ha già annunciato alcuni concerti in Italia, ecco le date

Tony Hadley in concerto - Crediti Ansa Foto
Tony Hadley in concerto - Crediti Ansa Foto

Roma, 22 dicembre 2023 – Dopo il tour celebrativo dei 40 anni di carriera, sold out in tutte le tappe italiane, Tony Hadley è tornato a giugno in Italia con Mad About You. Visto il grande successo di queste nuove date, anch’esse sold out, il cantante ha annunciato, a grande richiesta, nuove tappe nel nostro Paese tra luglio e agosto per altri quattro concerti in giro per la Penisola, accompagnato dalla sua fedele The Fabulous TH Band. E dopo le tappe estive del 2023, Tony Hadley ha già fissato altri concerti previsti per il mese di febbraio 2024. Si parte dal PalaUnical Teatro di Mantova il 21 febbraio per poi spostarsi il giorno dopo al Teatro Comunale di Cesenatico (sold out), il 23 febbraio al Teatro Comunale di Carpi e, infine, il gran finale previsto per il 24 febbraio a Roma all’Auditorium Eur Convention Center. Come sempre, i live saranno l’occasione per celebrare e ascoltare una delle voci più autorevoli del pop, ormai sulla cresta dell’onda da 4 decenni, che ha visto gli esordi con il movimento New Romantic, interpretando negli anni brani ormai diventati cult degli Spandau Ballet come l’evergreen “Through the Barricades”, il brano al primo posto di tutte le classifiche internazionali “True”, e l’inno non ufficiale delle Olimpiadi di Londra “Gold”. In questo viaggio per la penisola Tony interpreterà dunque brani diventati classici del periodo in cui era con gli Spandau Ballet, ma anche le sue canzoni da solista, senza tralasciare qualche cover a sorpresa da inserire nella scaletta. Tony Hadley torna spesso nel nostro Paese con il quale ha un legame speciale. Dopo diverse collaborazioni con artisti italiani (da Caparezza nel brano “Goodbye Malinconia”, a Nina Zilli con “Fairytale of New York”), nel 2019 è stato ospite al Festival Di Sanremo, accompagnando Arisa, in gara, con la canzone “Mi sento bene”, poi a Propaganda Live su La Sette, dove ha interpretato la hit evergreen “Through the Barricades” e il singolo “Obvious”, infine, quest’anno, una divertentissima apparizione anche da Fiorello su “Viva Radio2”. Oltre agli Spandau Ballet, Tony ha tenuto concerti in tutto il mondo come solista, sia affiancato dalla sua band che con gruppi swing e grandi orchestre. Nel 2005 ha ottenuto il premio Gold Badge dalla British Academy of Composers and Songwriters. Da anni presenta lo show della domenica mattina della BBC3 Counties Radio. Nel dicembre del 2019, infine, ha ricevuto l'onorificenza Queen’s New Year’s Honours List per il suo impegno benefico nei confronti del Shooting Star Children’s Hospice. All’inizio del 2024, inoltre, Hadley pubblicherà il suo nuovo disco di inediti, a distanza di 5 anni da precedente album “Talking to the moon”. Tony Hadley ha ricordato, recentemente, gli anni negli Spandau Ballet e ha sorriso sottolineando come non fosse interessato a vivere in una sorta di gabbia dorata solo perché famoso e star internazionale. E ha dichiarato, con onestà: “Faccio semplicemente un lavoro, sembra essere un lavoro meraviglioso, un lavoro benedetto, ma non mi rende diverso da chiunque altro”. Forse proprio questo, insieme alla voce, è stata la carta vincente che lo ha reso unico nel suo genere.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro