Venerdì 14 Giugno 2024

E’ morta Tina Turner, addio a ‘Simply the Best’. La regina del rock aveva 83 anni

L’annuncio del suo portavoce: “E’ morta serenamente oggi dopo una lunga malattia nella sua casa vicino a Zurigo”. Tra i suoi successi “What's Love Got to Do with It" e "(Simply) The Best"

Tina Turner (Ansa)

Tina Turner (Ansa)

Roma, 24 maggio 2023 – Tina Turner è morta all'età di 83 anni. Ad annunciarlo il suo portavoce attraverso un comunicato di poche righe. “Tina Turner, la Regina del Rock'n Roll, è morta serenamente oggi all'età di 83 anni dopo una lunga malattia nella sua casa di Küsnacht vicino a Zurigo, in Svizzera. Con lei, il mondo perde una leggenda della musica e un modello”.

"Ci sarà una cerimonia funebre privata a cui parteciperanno amici intimi e familiari. Si prega di rispettare la privacy della sua famiglia in questo momento difficile", è ancora l’annuncio del portavoce.

La star, nata in America, una carriera lunga più di mezzo secolo dagli anni Sessanta ai Duemila, è stata una delle cantanti più amate nel panorama della musica rock. Tra i successi più famosi "What's Love Got to Do with It", "(Simply) The Best" e “Private Dancer”.

"Con grande tristezza annunciamo la scomparsa di Tina Turner. Con la sua musica e la sua sconfinata passione per la vita, ha incantato milioni di fan in tutto il mondo e ha ispirato le stelle del domani. Oggi salutiamo una cara amica che ci lascia la sua più grande opera: la sua musica. Tutta la nostra più sentita compassione va alla sua famiglia. Tina, ci mancherai tantissimo". E' quanto si legge sulla pagina Facebook della cantante a firma di Peter Lindbergh.

Nel 1991 Tina Turner è stata inserita assieme all'ex marito Ike Turner nella Rock and Roll Hall of Fame, e nel 1967 è diventata la prima artista afrostatunitense e la prima donna ad apparire sulla copertina della rivista Rolling Stone. Nel 1986 ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame. Cantante, ballerina e attrice statunitense era nata il 26 novembre 1939 a Nutbush, nel Tennessee. All'anagrafe Anna Mae Bullock, ha iniziato la sua carriera musicale negli anni '50 come membro del duo Ike & Tina Turner.

Il gruppo ha ottenuto successo con canzoni come "A Fool in Love" e "River Deep - Mountain High". Tuttavia, la relazione tumultuosa con Ike Turner ha portato alla fine della loro collaborazione nel 1976. Dopo il divorzio, Tina ha intrapreso una carriera solista e si è rivelata un'incredibile artista indipendente. Il suo album del 1984, "Private Dancer", è stato un enorme successo e ha prodotto hit come "What's Love Got to Do with It" e "Let's Stay Together". Ha vinto numerosi premi, tra cui 12 Grammy Awards, e ha consolidato il suo status di icona della musica. La sua energia sul palco e la sua potente voce l'hanno resa famosa in tutto il mondo. Conosciuta per le sue performance energetiche e coinvolgenti, spesso accompagnate da spettacolari coreografie. Ha continuato a registrare album di successo negli anni '80 e '90, dimostrando la sua versatilità artistica.

Nel corso degli anni, ha affrontato sfide personali e ha superato difficoltà emotive. Nel 2022 il figlio Ronnie fu trovato morto nella sua casa di Los Angeles. L’uomo aveva 62 anni e aveva avuto un cancro. La morte di Ronnie è arrivata 4 anni dopo che il figlio maggiore della nota cantante statunitense, Craig, si suicidò sparandosi nel luglio 2018. Ha scritto due autobiografie, "I, Tina" e "My Love Story", che hanno offerto uno sguardo intimo sulla sua vita e sulle sue lotte. È diventata un simbolo di forza e resilienza per molte persone in tutto il mondo.

Nel 2008, Tina ha annunciato il suo ritiro ufficiale dalle tournée, ma ha continuato a lavorare su progetti musicali e cinematografici.

Ha trovato conforto nel buddismo, è diventata cittadina svizzera trasferendosi sul lago di Lugano, si è sposata con Erwin Bach, un uomo più giovane di lei. Ma quando sembrava che finalmente potesse approdare alla serenità è stata la sua salute a cedere: prima un ictus, poi un tumore all'intestino, infine una grave insufficienza renale che l'ha messa di fronte alla scelta tra dialisi e trapianto. Con la sua proverbiale sincerità, Tina ha ammesso di aver pensato anche al suicidio assistito. Poi il marito le ha donato un rene, restituendole qualche anno di un'esistenza serena. Ora, con la sua celebre collezione di parrucche, circondata dall'amore di un mondo che ha sempre tifato per lei, è arrivata al traguardo. 

Tina Turner è un'icona della musica, una voce potente e una presenza scenica straordinaria. La sua influenza e il suo impatto sulla cultura pop sono indiscutibili, e il suo percorso artistico ha ispirato molti artisti successivi. È una leggenda vivente, amata e rispettata in tutto il mondo per il suo talento e la sua autenticità.