Venerdì 19 Luglio 2024
CRISTIANA MARIANI
Magazine

Morta Tina Turner, le sue canzoni più famose

La cantante e attrice americana, naturalizzata svizzera, è stata un’icona del rock

Tina Turner con Eros Ramazzotti

Tina Turner con Eros Ramazzotti

Tina Turner è morta a 83 anni in Svizzera, nella sua abitazione a Kusnacht vicino a Zurigo. Tina Turner fragile, ma anche molto grintosa. Tina Turner voce inconfondibile. Tina Turner simbolo non solo di un rock vero e puro, ma anche di chi sul palco non si è mai risparmiato, di chi al pubblico ha dato tutto se stesso.

Anna Mae Bullock, vero nome di Tina Turner, era nata a Brownsville nel Tennessee il 26 novembre 1939. Cantante e attrice, è stata in attività dagli anni Sessanta fino agli anni Duemila attraversando moltissime trasformazioni. La musica si è evoluta con lei e lei si è evoluta insieme alla musica. Un simbolo, un'icona, un talento immenso. Basti pensare che nel 1981 è stata inserita con l'ex marito Ike Turner nella Rock and Roll Hall of Fame e nel 1986 ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Venti album pubblicati, sei raccolte, due colonne sonore firmate e una serie impressionanti di tour: la sua carriera è stata così ricca da non poter essere riassunta in poche righe. Alcune canzoni, però, rimarranno per sempre nella memoria collettiva.

Ecco le canzoni più famose cantate da Tina Turner. Senza dubbio 'The best', che diverse generazioni hanno dedicato e continuano a dedicare alle persone alle quali vogliono bene. La versione di Tina e Ike di 'Proud Mary', brano dei Creedence Clearwater Revival, ha fatto spiccare il volo a questa canzone. In Italia non possiamo che ricordare - e sapere a memoria - 'Cose della vita', che la diva americana di nascita ma naturalizzata svizzera ha cantato in duetto con Eros Ramazzotti. Impossibile non citare fra i brani assolutamente da ascoltare per conoscere Tina Tuirner 'What’s love got to do with it', 'Private dancer' e 'We don't need another hero', colonna sonora del film di fantascienza 'Mad Max - Oltre la sfera del tuono' di George Miller. A proposito di colonne sonore, la sua voce sensuale ed energica caratterizza ‘Goldeneye’, brano portante dell’omonimo capitolo cinematografico di James Bond.