Sotheby’s finisce in tribunale. Nel mirino i prezzi d’asta gonfiati

Dmitry Rybovlev: "Aumenti sul “Salvator Mundi“ di Leonardo e altre opere che mi interessavano".

Sotheby’s finisce in tribunale. Nel mirino i prezzi d’asta gonfiati

Sotheby’s finisce in tribunale. Nel mirino i prezzi d’asta gonfiati

Un oligarca russo, Dmitry Rybolovlev, al 180° posto tra le persone più ricche del mondo, ha portato ieri Sotheby’s in tribunale a Manhattan accusando la casa d’aste di aver aiutato un gallerista a gonfiare i prezzi di quattro capolavori tra cui il Salvator Mundi attribuito a Leonardo e che nel 2017 è diventato l’opera d’arte più costosa mai passata di mano sul mercato. L’oligarca accusa Sotheby’s di aver gonfiato il valore di opere per le quali lui aveva espresso interesse tra cui, oltre al Leonardo, pezzi di Gustav Klimt, Amedeo Modigliani e René Magritte. A prescindere dall’esito, la causa aprirà un raro spiraglio sui meccanismi del mercato dell’arte.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro