Lunedì 22 Luglio 2024

Sophie di Wessex, chi è la duchessa di Edimburgo: l'esperta pacificatrice

La moglie del principe Edoardo era la nuora preferita della regina Elisabetta II e piace ai sudditi per la sua discrezione ed eleganza

Sophie di Wessex: chi è la duchessa di Edimburgo

Sophie di Wessex: chi è la duchessa di Edimburgo

Sophie di Wessex, la moglie del principe inglese Edoardo, diventato da poco duca di Edimburgo, è una delle figure femminili della Royal Family più amata dai sudditi e dal pubblico di appassionati delle vicende dei Windsor. "L'arma segreta" della famiglia reale, la "nuora preferita" della regina Elisabetta II e una "esperta pacificatrice" in grado di appianare le tensioni interne a “The Firm”, “La Ditta” (com’è soprannominata la famiglia reale britannica): sono solo alcune delle immagini e delle descrizioni spesso associate a Sophie di Wessex, neo duchessa di Edimburgo, apprezzata anche per la sua eleganza e sobrietà.

Sophie di Wessex, le origini, l’incontro con Edoardo

Oggi la conosciamo perlopiù come Sophie di Wessex. In realtà la duchessa di Edimburgo si chiama Sophie Helen Rhys-Jones ed è nata a Oxford il 20 gennaio 1965. Sophie proviene da una famiglia della classe media. Sua madre era una segretaria e suo padre faceva il direttore delle vendite per un'azienda di pneumatici. Inizialmente Sophie ha mosso i primi passi lavorativi, con successo, nel campo delle pubbliche relazioni. Prima ha lavorato per Capital Radio, sempre nello stesso settore, e poi ha lanciato la sua agenzia di pr, RJH Public Relations, che ha gestito per alcuni anni con il suo socio in affari, Murray Harkin. Secondo quanto è noto, il principe Edoardo e Sophie Rhys-Jones si sono conosciuti nel 1987. Lui aveva 23 anni, lei 22, era impiegata presso Capital Radio, come anticipato. Non fu un colpo di fulmine: il principe, tra l’altro, in quel momento stava frequentando un’amica della Rhys-Jones.

Edoardo e Sophie di Wessex, la storia d’amore

Qualche anno dopo, nel 1993, Edoardo e Sofia si sono ritrovati a un torneo di tennis che raccoglieva fondi per beneficenza. Entrambi hanno sempre amato lo sport, la vita all’aria aperta, l’arte. Poche settimane dopo Edoardo ha chiamato Sophie e le ha chiesto di uscire. La coppia ha cominciato a frequentarsi, ma sarebbero passati altri cinque anni prima che il principe facesse la proposta di nozze e la Rhys-Jones diventasse Sophie di Wessex. Secondo la biografia reale Ingrid Seward, Edward è andato coi piedi di piombo per il suo ruolo di reale, ma anche dopo aver assistito ai disastri sentimentali dei suoi fratelli maggiori Carlo, Anna e Andrea. Ad oggi Edward e Sophie di Wessex sono rispettivamente l’unico figlio di Elisabetta e Filippo e l’unica nuora a non essersi separati.

Il principe Edoardo e la proposta di nozze a Sophie

Alla fine del 1993, giornali e tv erano a conoscenza della relazione della coppia e cominciavano a trapelare alcune indiscrezioni. Edoardo ha preso un’iniziativa insolita per uno dei Windsor – anni prima che si esponesse, in tal senso, il duca di Sussex, Harry, in difesa dell’allora fidanzata e poi moglie Meghan – e ha rilasciato una di rilasciare una dichiarazione alla stampa per tutelare la sua privacy e quella di Sophie. Quell’appello ha comunque sancito la serietà della relazione tra i due. Sophie ha iniziato a comparire sempre più spesso anche agli eventi della Royal Family, accanto agli altri parenti. Nel dicembre 1998, Edoardo si è inginocchiato davanti a Sophie mentre erano in vacanza alle Bahamas e le ha regalato un diamante ovale da due carati attorniato da due gemme a forma di cuore incastonate in oro bianco 18 carati.

Il matrimonio del principe Edoardo e Sophie di Wessex

Il 19 giugno 1999, il figlio più giovane della regina Elisabetta e del principe consorte Filippo ha sposato la sua fidanzata Sophie Rhys-Jones, diventata con le nozze contessa, nota come Sophie di Wessex (dal momento che Edoardo, per l’occasione, è stato insignito del titolo di conte di Wessex). Si è trattato di un matrimonio di basso profilo, con “solo” 500 invitati alla Cappella di San Giorgio a Windsor, con una cerimonia successiva alle 17 e una richiesta specifica da parte di Sophie, ovvero che le donne che partecipavano alle sue nozze non indossassero cappelli (eccezion fatta per la Regina Madre, Elizabeth Bowes-Lyon, scomparsa poi nel 2002 e nota anche per i suoi abiti e copricapi stravaganti e colorati).

Sophie di Wessex, pochi scandali

All’inizio del suo ingresso ufficiale tra i Windsor, Sophie di Wessex ha dovuto affrontare qualche momento critico e scusarsi ripetutamente con la regina, che però, come sappiamo, l’ha presa poi a ben volere e ha passato molto tempo con lei negli ultimi anni della sua vita. Poche settimane prima delle nozze tra Sophie ed Edward, il giornale “ The Sun” ha pubblicato foto in topless della giovane, scattate nel 1988, durante un viaggio di lavoro in Spagna. Nel 2001, poi, è accaduto un fatto increscioso. Un reporter del “News Of The World”, travestito da sceicco, è riuscito a scucirle con l’inganno commenti offensivi su diversi reali, tra cui la stessa regina, e li ha registrati di nascosto. Quando le dichiarazioni sono uscite pubblicamente, si è sollevato un polverone. Per far dimenticare lo scandalo, Sophie di Wessex ha lasciato la sua carriera nelle relazioni pubbliche e si è concentrata sui suoi impegni di membro della famiglia reale, facendosi apprezzare per la sobrietà e per la semplicità. Poco dopo anche il marito Edoardo ha lasciato la sua società di produzione televisiva, Ardent, non essendo riuscito a farla decollare.

I figli di Edoardo e Sophie di Wessex

Dopo aver avuto un aborto a causa di una gravidanza extrauterina nel 2001, Sophie di Wessex è diventata mamma di Louise, primogenita sua e di Edoardo, nel 2003, dopo qualche complicazione. La regina è andata a visitare Sophie in ospedale dopoché la nuora aveva partorito, un fatto piuttosto insolito. È stato annunciato che la figlia dei conti di Wessex non avrebbe detenuto il titolo di principessa, ma sarebbe stata conosciuta come Lady Louise Windsor, abile cavallerizza e al momento studentessa all’università di St. Andrews. Nel 2007 è arrivato anche il fratello minore, James, in passato noto come visconte Severn e da poco diventato conte di Wessex.