Matteo Garrone nel 2015 - Foto: ABACA PRESS - BARAT MARION/Olycom
Matteo Garrone nel 2015 - Foto: ABACA PRESS - BARAT MARION/Olycom
Dopo aver lavorato insieme nel film 'Gomorra' (2008), il regista e sceneggiatore Matteo Garrone e l'attore Toni Servillo torneranno a lavorare fianco a fianco per l'adattamento in live action di 'Pinocchio'.

IL ROMANZO DI COLLODI
'Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino' è il titolo completo del romanzo scritto da Carlo Collodi, pseudonimo dello scrittore fiorentino Carlo Lorenzini, e pubblicato per la prima volta nel 1881. È considerato un classico della letteratura per ragazzi e, più in generale, una delle grandi opere della letteratura italiana. Nel corso degli anni è stato ristampato più volte e coinvolgendo una serie di illustratori (se ne contano più di 40 in altrettante edizioni). È anche stato adattato come piece teatrale, famosissima quella di Carmelo Bene, e in forma di fumetto: in quest'ultimo caso le versioni più celebri sono quella di Jacovitti e quella pubblicata sulle tavole del Corriere dei Piccoli con illustrazioni di Sto e versi di Grisostomo.

PINOCCHIO AL CINEMA

Si contano almeno una dozzina di adattamenti prodotti in tutto il mondo. Probabilmente il più noto è quello prodotto da Walt Disney Pictures, uscito nel 1940 e considerato ancora oggi uno dei grandi film d'animazione statunitensi. In Italia è famosa la versione di Luigi Comencini del 1971, trasmessa a puntate su RAI 1, e quella di Roberto Benigni uscita nelle sale cinematografiche nel corso del 2002, che però non andò bene al botteghino e ricevette critiche negative da parte della critica.

IL PINOCCHIO DI GARRONE
Le riprese cominceranno nella primavera del 2017 e l'uscita nelle sale è prevista nel corso del 2018 (ancora da stabilire il mese preciso). Matteo Garrone ha scritto la sceneggiatura e come regista tornerà a lavorare insieme a buona parte del team creativo che l'ha aiutato a realizzare 'Il racconto dei racconti' (2015): questo suggerisce che potremmo trovarci di fronte a un prodotto simile, dal punto di vista visivo e dell'uso degli effetti speciali. Per quanto riguarda il cast, al momento è ufficiale solo la presenza di Toni Servillo nei panni di Geppetto.

LE PAROLE DI GARRONE

Intervistato dall'Hollywood Reporter, Matteo Garrone ha detto: "Quello di 'Pinocchio' è uno dei miei sogni più cari e uno di quelli che affonda le radici indietro nel tempo fino a quando ero bambino. È sempre stato un personaggio che mi ha molto intrigato e molti hanno notato la sua influenza sia in 'Gomorra' che in 'Reality'. Con questo film completerò il mio viaggio nel mondo delle fiabe che ho iniziato a esplorare con 'Il racconto dei racconti'. Spero che 'Pinocchio' possa rappresentare un'evoluzione, considerata l'esperienza che ho maturato".