Le scarpe basse di tendenza per l’inverno 2024

Dalle flat alle platform, le calzature senza tacco sono ideali anche nella stagione fredda per avere comodità e praticità

Scarpe basse 2024 - Crediti iStock Photo

Scarpe basse 2024 - Crediti iStock Photo

Roma, 13 gennaio 2024 – A seconda dei gusti personali e dei contesti in cui si possono indossare le calzature, le scarpe flat ossia le calzature basse senza tacco non dovrebbero mancare nella propria scarpiera, almeno per quel che riguarda un paio di modelli principali e di tendenza. Ballerine, mocassini, slingback e stivali rasoterra, solo per citare qualche tipologia, ma anche anfibi e stivaletti con suola alta qualche centimetro, anche a carrarmato, sono comode, pratiche e versatili, permettono di muoversi facilmente negli ambienti urbani e metropolitani, tra lunghi tratti da percorrere a piedi e l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblici, e possono essere indossati a scuola, al lavoro e anche all’aperitivo dopo l’ufficio, in occasioni di svago come il teatro e il cinema e alle cene informali.  

Scarpe flat

Le scarpe flat invernali, senza tacco o provviste di un tacco molto basso, di solito sono realizzate in materiali adatti al periodo, in grado di dare calore e di resistere alle intemperie e all’umidità. Si può spaziare da modelli più sportivi e casual, come le scarpe da ginnastica con suole antiscivolo a quelli più eleganti e chic, come mocassini, Derby o Oxford stringate, ballerine appuntite o stondate e slippers ossia pantofoline in velluto, slingback con cinturino alla caviglia, solo per citare alcune delle principali versioni di tendenza anche nell’inverno 2024.

Scarpe platform

Oltre alle scarpe flat ricordate prima, altre calzature invernali che vediamo da alcune stagioni sono le scarpe platform, caratterizzate da una suola spessa, robusta, rialzata, tendenzialmente antiscivolo, con fondo liscio, dello stesso colore della tomaia della scarpa, per maggiore continuità e armonia a livello visivo, o con profilo dentellato, per un look più grintoso e deciso e per una migliore aderenza anche al terreno anche percorrendo sentieri impervi e strade sterrate. Se si desidera mantenere comunque un tocco di stile e di classe anche con le platform, si può scegliere qualche modello impreziosito da dettagli vezzosi come pizzi, strass, ricami e altri particolari che possono fare la differenza, senza rinunciare alla comodità.

Errori da evitare

Quando si acquistano scarpe flat e platform per l’inverno conviene fare attenzione e fare compere intelligenti e pratiche adatte alla stagione fredda. In entrambi i casi occorre vedere se c’è un adeguato supporto ai punti fondamentali del piede quali l’arco plantare, il tallone e la caviglia. Le calzature basse senza tacco o con un tacco minimo non compromettono di per sé la postura, ma bisogna assicurarsi che la suola non sia davvero troppo sottile, ma sia rinforzata quanto basta per camminare e muoversi agevolmente e con equilibrio. Nel caso dei modelli platform, viceversa è bene controllare che ci sia comunque proporzione tra le varie parti della calzatura evitando modelli troppo massicci o ingombranti non solo per una questione estetica, ma anche per una funzionalità pratica.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro