John Travolta non firma la liberatoria: il ‘Ballo del qua qua’ di Sanremo non si vedrà mai più in tv

L’ospitata della star di Hollywood diventa un caso: sui social esplode la polemica. Fiorello ammette: “Una delle gag più imbarazzanti della storia”

Sanremo, 8 febbraio 2024 - Il pubblico si tranquillizzi: John Travolta che si esibisce sulle note del 'Ballo del qua qua' non sarà più trasmesso in tv. La star di Hollywood infatti non ha formato la liberatoria per l'utilizzo di quelle immagini come ha rivelato questa mattina la conduttrice Eleonora Daniele durante la puntata di 'Storie italiane' spiegando di non essere autorizzata a mandare in onda la clip. Il video con l'imbarazzante siparietto insieme a Fiorello e Amadeus infatti non è più neanche disponibile su RaiPlay. Cosa che però non ha fermato i social, già invasi da riproduzioni casalinghe. 

Fiorello, John Travolta e Amadeus danzano 'Il ballo delle qua qua'
Fiorello, John Travolta e Amadeus danzano 'Il ballo delle qua qua'
Approfondisci:

Sanremo 2024, l’ordine di uscita dei cantanti della terza serata. La conferenza stampa di oggi

Sanremo 2024, l’ordine di uscita dei cantanti della terza serata. La conferenza stampa di oggi

A fare mea culpa sulla ‘Qua Qua dance’ (come è stato tradotto in inglese il titolo del brano di Albano e Romina Power) è stato anche lo stesso Fiorello. "Una delle gag più terrificanti della storia della tv!", ha detto stamattina lo showman durante 'Viva Rai2 Viva Sanremo'. "Un secondo allarme bomba al Festival: sarebbe stata cosa buona e utile se ci fosse stato prima del ‘Ballo del qua qua’ – ha proseguito –. Amadeus fa codice 01 e io mi prendo gli insulti. Io mentre la facevo già avevo previsto tutto. Travolta non vorrà tornare più in Italia".

Approfondisci:

Cosa è successo ieri sera a Sanremo: gli highlights della seconda serata

Cosa è successo ieri sera a Sanremo: gli highlights della seconda serata

Sui social l'ospitata dell'attore ha scatenato un putiferio, al punto che in molto si sono interrogati su quale sia stato il cachet corrisposto dalla Rai per quei minuti di presenza dentro e fuori dall'Ariston. "Duecentomila euro", scrive l'AdnKronos sottolineando che la cifra non comprende le spese di trasferta che sarebbero state affrontate in concorso, in quanto l'attore ha raggiunto Nizza con il suo aereo privato ed era in zona per un impegno con uno sponsor.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro