Progetto per leader del climate change. Ricerca e istruzione per giovani attivisti

Progetto per  leader del climate change. Ricerca e istruzione per giovani attivisti

Progetto per leader del climate change. Ricerca e istruzione per giovani attivisti

Partnership tra il Gruppo assicurativo AXA Italia e l’Università IULM per un progetto di ricerca e formazione, dedicato ai giovani attivisti climatici, con l’obiettivo di potenziarne le capacità negoziali sui tavoli istituzionali. In particolare, l’obiettivo di ’Loss & Damage: the Perspective of Young Leaders’ è raccogliere le esigenze dei giovani leaders e formarli sul piano tecnico, soprattutto sul tema centrale del meccanismo Loss & Damage che regola il fondo per il risarcimento delle perdite e dei danni subiti dai Paesi con meno responsabilità per il riscaldamento globale, ma che vedono realizzarsi i suoi effetti più devastanti.

"In Axa abbiamo messo la sostenibilità e il cambiamento climatico al centro della nostra strategia e siamo convinti che per accelerare un cambio di rotta la formazione di nuovi leader sia centrale. Per questo siamo molto fieri della nostra partnership con IULM, che viene presentata in occasione di COP28 da ieri a Dubai, perché supporta le giovani generazioni di attivisti climatici con strumenti seri per favorire il dialogo tra stakeholder multigenerazionale, sulla base di competenze tecniche e capacità negoziale", dice Giorgia Freddi (in foto), Direttore Communication, Sustainability & Public Affairs del Gruppo AXA Italia.

La ricerca è articolata in centinaia di interviste semi-strutturate in profondità a giovani attivisti, e sarà supportata da un monitoraggio delle conversazioni online, attraverso l’analisi di hashtag e parole chiave sulle diverse piattaforme social e web (oltre 39 milioni i contenuti già raccolti).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro