Luogo della creatività, della passione. Rifugio dallo stress mentale, palestra di novelli chef: chi l’ha detto che la cucina è un luogo adatto solo alle donne?

Minotticucine propone pietra, legno, bronzo a livello essenziale, facendo sparire maniglie, zoccoli, perfino rubinetti. Dettagli ritenuti superflui dall’art director Alberto Minotti: il “silenzio visivo“ è dato dalla sottrazione, dall’essenzialità raggiunta, l’uso dei colori e dei materiali diviene rigoroso ed intransigente. Il risultato sono volumi monolitici, monocromatici e monomaterici. All’apparenza, ma solo all’apparenza, sculture.

Officine Gullo è tradizione fiorentina che sa innovare, con proposte di cucine in esterno che uniscono il piacere della ricercatezza cromatica a dettagli come le manopole retroilluminate, le cerniere rallentate, la vaschetta porta ghiaccio e la zona cottura a raggi infrarossi. Il bbq è servito da potenti bruciatori e le griglie in acciaio inossidabile raggiungono quasi lo spessore di un centimetro.

Frigo2000 dà spazio ai dettagli di qualità e stile con Kaelo, refrigeratore integrabile in qualsiasi piano cucina o di lavoro, anche un tavolo da riunione: nasce per tenere alla temperatura ottimale una sola bottiglia di vino, senza bisogno di programmare la temperatura. Classico dell’attività conviviale all’aria aperta, il barbecue Wolf è al top del settore, per la qualità professionale unita alla tecnologia dual fuel: da abbinare ai cassetti refrigeratori e scaldavivande da esterni Sub Zero.