Quando si parla di nautica e, in particolare, di barche a vela, anche i meno ferrati sull’argomento non possono non pensare immediatamente al marchio Jeanneau. Tuttavia, la casa produttrice francese fondata nel 1957 a Les Herbiers, è leader non soltanto nel settore delle imbarcazioni a vela, ma anche in quello delle barche a motore, di cui offre una vasta gamma di modelli. Jeanneau, si è sempre contraddistinto per essere un marchio innovativo, caratterizzato da una cura particolare del design delle produzioni, sempre in testa alle tendenze del mercato e con lo sguardo rivolto al futuro. Per questa ragione, la casa madre è al lavoro per ampliare la propria flotta di barche a motore, arricchendola con modelli destinati a essere futuri best seller. Nello specifico, sulla scia del successo internazionale riscosso dai Cap Camarat 9.0 WA e Cap Camarat 10.5 WA, Jeanneau sta ulteriormente sviluppando la gamma con il magnifico Cap Camarat 12,5 WA.

Nel mondo dei day-cruiser fuoribordo di lusso, il nuovo Cap Camarat 12.5 WA è stato concepito grazie all’unione del talento di Michael Peters, che ha progettato lo scafo a V, con quello dello studio Sarrazin Design, che ha immaginato un design in grado di reinterpretare la cifra stilistica che da 30 anni contraddistingue questa linea di modelli, senza però tradirne le origini. Prestazioni ad alto livello e comfort di crociera vengono assicurati dalla potenza massima dei motori che raggiungono i 900 cavalli. Inoltre, i circa 12 metri di lunghezza e 4 metri di larghezza massima garantiscono spazi abitativi ben definiti e bilanciati: il salone anteriore offre uno spazio aggiuntivo e la terrazza a prua è il punto ideale dove rilassarsi quando si è all’ancora. I materiali sono accuratamente selezionati, mentre la cabina di poppa a tutto baglio, con un letto king-size e il vano per la doccia separato, contribuisce a esaltare il comfort a bordo. Infine, ampie finestre consentono di godere della bellezza del mare all’esterno. A ciò si aggiunge il particolare attaccamento di Jeanneau per le linee Merry Fisher e Merry Fisher Marlin, confermato dal lancio di tre nuovi modelli per la stagione 2020.

Un anno dopo il lancio del Merry Fisher 895 Marlin, Jeanneau propone il Suv dei mari: il Merry Fisher 695 Marlin Serie2. Con il suo scafo affusolato a forma di V, prestazioni eccellenti, una disposizione intelligente degli spazi e dimensioni adatte al rimorchio, questo modello rappresenta la barca multiuso per eccellenza. Un partner ideale per gite sportive e per la ricerca di avventure in mare.

La Merry Fisher 695 Serie2, invece, offre tutti i punti di forza del suo predecessore (di cui oltre 1400 esemplari sono stati venduti dal settembre 2014). Il modello ha prestazioni eccellenti e la giusta potenza del motore (175 cavalli), coniugando bassa manutenzione e bassi consumi di carburante a un costo accessibile. Una barca sicura, vivibile e progettata per le crociere costiere con amici e familiari.

Nello sviluppo di questa gamma ineguagliabile di linee attraenti e di modelli innovativi, Jeanneau continua la sua espansione nel mercato mondiale dei motoscafi. Ma le sorprese non finiscono qui: a settembre verrà presentata una nuova generazione di barche a motore, con il Merry Fisher 1095 Flybridge. La nuova zona giorno consente di godersi la navigazione da una postazione di comando dedicata. Il Flybridge comprende un prendisole anteriore e una seduta da copilota ribaltabile che può essere trasformata in un lettino.

Infine, la linea Leader potrà vantare sette modelli, adattati per soddisfare ogni esigenza. In risposta al gran numero di richieste, il nuovo Leader 36 offrirà una cabina di pilotaggio più ampia e confortevole, unita ad una terrazza di nuova generazione.

Anche la rinnovata linea NC, grazie a Garroni Design, sembra avere più successo che mai grazie ai modelli NC 33 e NC 37, disponibili dagli 11 ai 14 metri di lunghezza.

Federico Rota