Martedì 28 Maggio 2024

Risolto il mistero di Jack lo Squartatore? Cos’ha scoperto Sarah Bax Horton

La donna, discendente di un poliziotto che indagò sul ‘mostro’ senza volto che terrorizzò Londra, è certa di aver individuato il presunto colpevole

Jack Lo Squartatore: mistero risolto?

Jack Lo Squartatore: mistero risolto?

Londra, 16 luglio 2023 – Risolto il mistero di Jack Lo Squartatore?

Sarah Bax Horton, discendente di un poliziotto inglese che indagò sulla serie di delitti che sconvolsero Londra alla fine dell’800, ne è convinta e per raccontarlo ha scritto un libro che uscirà il mese prossimo.

Chi era Jack Lo Squartatore?

In "One-Armed Jack: Uncovering the Real Jack the Ripper" si punta l'attenzione sul locale produttore di sigari Hyam Hyams, che secondo Bax Harton corrisponde alle descrizioni dei testimoni del tempo di un sospetto visto con le vittime.

L’identikit di Jack lo Squartatore

Le descrizioni parlano di un uomo sui 30 anni, con un braccio rigido, andatura irregolare e ginocchia piegate. Epilettico, alcolizzato e rinchiuso in manicomio, Hyams aveva 35 anni nel 1888 quando vennero uccise almeno sei donne a East End; per un infortunio era incapace di piegarsi o stendere il braccio sinistro, trascinava anche il piede e non riusciva a raddrizzare le ginocchia.

La fine terribile del sospettato

C'erano anche strette somiglianze nella sua altezza e struttura con le descrizioni dei testimoni. L'uomo fu definitivamente ricoverato in un manicomio nel settembre 1889 e morì nel 1913. Il suo nome era in una lunga lista di potenziali sospetti, ma non era mai stato preso in considerazione a fondo come possibile Jack lo Squartatore.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro