Venerdì 24 Maggio 2024

Il sorriso e l’impegno: tempo di Zecchino d’Oro

Migration

Il divertimento e l’adrenalina di una gara canora per “piccole ugole“ che da 65 anni è parte della storia di questo Paese, ma anche temi importanti, dalla diversità alla famiglia, dall’ambiente all’inclusione, per riflettere attraverso la musica, e tanta solidarietà verso chi ha bisogno, tenendo sempre a mente che ogni bambino ha il diritto di correre, giocare, ridere e cantare e di essere, come recita il titolo di quest’anno, "semplicemente bambino": torna in tv per accompagnarci al Natale lo Zecchino d’Oro, in diretta dall’Antoniano di Bologna, su Raiuno giovedì 22 dicembre e venerdì 23 dicembre alle 17.05 e sabato 24 dicembre alle 17, condotto nelle prime due puntate da Francesca Fialdini e Paolo Conticini, e per la finale, il pomeriggio della vigilia, da Carlo Conti, direttore artistico della manifestazione.

L’edizione 2022, la 65ª, vedrà esibirsi sul palco 17 bambini da 11 regioni italiane, che canteranno con il Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni 14 canzoni gioiose e “impegnate“ al tempo stesso (tra gli autori anche Checco Zalone ed Enrico Ruggeri). Oltre alla coppia Fialdini-Conticini, ci saranno gli youtuber Ninna e Matti, che guideranno la Giuria dei Piccoli, giuria ufficiale dello Zecchino d’Oro composta da 20 bambini; Cristina D’Avena, che farà parte della Giuria dei Grandi durante la finale e porterà sul palco la sua musica; il Grande Mago Alessandro Politi e gli immancabili Buffycats della serie 44 gatti. Al centro come ogni anno la gara canora: il 22 e 23 le “semifinali“ con 7 brani ogni puntata, poi nella finale del 24 il riascolto di tutte le canzoni e la proclamazione del brano vincitore. Due “appendici“ speciali: la mattina di Natale (Raiuno alle 9.40) per festeggiare in musica con Cristina D’Avena e Paolo Belli, e il 6 gennaio con la “befana“ d’eccezione Veronica Maya (ore 9.05).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro