Mercoledì 24 Aprile 2024

“Il giovane Berlusconi“. Il Cavaliere diventa un docufilm a puntate

Il giovane Berlusconi, da imprenditore a politico: la docuserie di Netflix racconta i primi passi del Cavaliere fino alle elezioni del '94. In uscita l'11 aprile in Italia e successivamente in altri paesi.

“Il giovane Berlusconi“. Il Cavaliere diventa un docufilm a puntate

“Il giovane Berlusconi“. Il Cavaliere diventa un docufilm a puntate

Nelle prime immagini del trailer si vede un giovanissimo Berlusconi intervistato da Mike Buongiorno che gli domanda, "tu ti occupi bene di tante cose, distribuzione, editoria, cinema, calcio, costruzioni, come fai non lo so, ma non ti è mai venuto in mente di entrare in politica?". Secca la risposta "io sono un uomo del fare, quindi quello che so fare bene è l’imprenditore". Netflix racconta Il giovane Berlusconi in una docuserie in uscita in Italia l’11 aprile sul colosso streaming (e a seguire in molti altri paesi partendo da Francia, Germania e Austria dove verrà trasmesso da Zdf Arte e Orf) diretta da Simone Manettie.

Tre puntate della durata di 50’ ciascuna, nessun narratore, ma materiale di repertorio, in parte inedito o raro e testimoni, capaci di confidenze e aneddoti mai raccontati prima: Il giovane Berlusconi ripercorre il successo del Cavaliere dai suoi esordi come imprenditore all’invenzione della tv commerciale alla metà degli anni ‘70 fino alle elezioni politiche del ‘94. La docuserie è una produzione B&B Film in coproduzione con la società di produzione tedesca Gebreuder Beetz Filmproduktion e con l’emittente franco tedesca Zdf Arte, co-finanziata dalla Regione Lazio, dal programma Media di Europa Creativa, realizzata anche grazie al Tax Credit del MiC.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro