Giovedì 18 Aprile 2024

Gourmand Hair, le tinte “golose” per la primavera estate 2024

La tendenza a cambiare colore dei capelli all’insegna di colori che ricordano certi dolci ha già convinto star come Kylie Jenner, Emma Stone e Selena Gomez

Gourmand Hair

Gourmand Hair

Una delle ultime tendenze per la primavera estate 2024, per quel che riguarda le tinte dei capelli, è quella che è stata già ribattezzata Gourmand Hair. Si chiama così perché consiste con la scelta di colori che evocano sfumature di cibi o ingredienti dolci golosi come il cioccolato, il caramello, l’ambra, la vaniglia, il miele, la cannella, a seconda delle nuance prescelte. Un trend che sembra proprio in linea anche con il comparto della profumeria, con creazioni non solo floreali, tipiche della stagione, ma anche evocative rispetto a dessert ghiotti che fanno venire l’acquolina in bocca solo a pensarci.  

Celebrities

Sono molte le star che hanno mostrato la loro passione per questo trend. Kylie Jenner, per esempio, è una che non passa certo inosservata, e non lo ha fatto nemmeno in questo caso, quando ha sfoggiato una testa color Bubble-Gum vivace e grintosa. Ma la lista delle celebrities conquistate dal Gourmand Hair è lunga, da Dua Lipa appassionata del Dark Cherry Cola, che ricorda la bibita gassata, all’Espresso Glossy dei capelli castani scuri, di una tonalità simile a quella di un caffè con fondo di liquirizia, di Selena Gomez, ai riflessi Chocolate Cake scelti da Emma Stone per rendere più particolare e, per l’appunto, goloso il suo rosso. La cantante Nicole Scherzinger ha sfoggiato un particolare effetto Tiramisù subito ricondiviso e apprezzato sui social: un biondo cenere con sfumature che ricordano il mix di caffè e mascarpone.

I tre Gourmand Hair più richiesti

Capelli chiari o scuri, ogni base ha i suoi Gourmand Hair preferiti. Per le bionde, per la primavera e l’estate del 2024 sono particolarmente richieste le tonalità dorate calde, avvolgenti e luminose, dal vaniglia al caramello, anche mixate a toni leggermente più freddi come il beige e il nocciola per un risultato personalizzato. Per quel che riguarda le chiome castane, i colori prferiti sono il già citato cioccolato e, in versione più chiara, la mandorla, per effetti pieni di luce e movimento, ma morbidi e naturali. Il più goloso tra i rossi, invece, è quello ciliegia, declinato anche nella versione cherry gold, con riflessi dorati. La parola d’ordine, in tutti e tre i casi, è luminosità, anche quando i colori sono intensi e carichi. L’importante, almeno per quel che riguarda questa tendenza Gourmand, è evitare di creare contrasti troppo accesi e marcati non solo con la propria base di partenza di radici e attaccature, ma anche con il proprio incarnato. Si punta a valorizzarsi, senza stravolgersi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro