Venerdì 12 Aprile 2024

Giornate Fai di Primavera 2024, i tesori nascosti del Lazio: dal Parlamentino all’antico borgo ciociaro

Sono 38 i luoghi laziali insoliti e inaccessibili visitabili nel weekend del 23 e 24 marzo. Cosa c’è da vedere: le tappe da non perdere e la lista completa dei beni che verranno aperti

Roma, 22 marzo 2024 – Entrare nello studio di un ministro, varcare la soglia del Parlamentino o sognare di danzare in un monumentale salone da ricevimento nel cuore di Roma. Oppure salire “sulla sommità di un monte di vivo scoglio” e seguire i racconti conservati nelle pietre in un borgo storico in piena Ciociaria. Sono solo alcune delle straordinarie esperienze che si potranno fare nel weekend nel Lazio con le Giornate Fai di Primavera 2024.

Sabato 23 e domenica 24 marzo, il Fai organizzerà visite guidate in luoghi spesso inaccessibili al turismo, occasioni imperdibili per immergersi nel vasto patrimonio artistico e culturale della nostra bellissima Italia. Da nord a sud della Penisola, sono 750 i luoghi aperti per tutto il fine settimana in 400 città: 39 i tesori da scoprire nel Lazio. Ecco il percorso e i beni visitabili nella terra laziale.

Approfondisci:

Giornate Fai di Primavera, la Campania da scoprire: dal set di ‘Mare Fuori’ alle sorgenti Ferrarelle

Giornate Fai di Primavera, la Campania da scoprire: dal set di ‘Mare Fuori’ alle sorgenti Ferrarelle

Lazio: le tappe da non perdere

C’è un borgo nel cuore della Ciociaria che parla di storia. È Ferentino, tesoro d’arte e archeologia del Frusinate. La bellezza di questo luogo magico – con le ville degli antichi nobili romani, le sue fresche sorgenti di acqua e uno straordinario teatro di 54 metri di diametro – si potrà ammirare per tutto il weekend sotto le sapienti guide volontarie del Fai: i ciceroni più esperti affiancheranno gli studenti delle scuole locali.

Sono 17 le tappe ufficiali del percorso Fai – le visite saranno possibili dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30 in entrambe le giornate – ma allungandosi di una decina di chilometri si potrà fare un salto anche al Lago di Canterno, ammirando la sua vista assolutamente mozzafiato.

Palazzo dell'Agricoltura a Roma
Palazzo dell'Agricoltura a Roma

Tra i luoghi più insoliti ed esclusivi da visitare, c’è il Ministero dell'Agricoltura di Roma. Qui si potrà visitare il ricchissimo Parlamentino, lo studio del Ministro, il Salone di ricevimento e la Biblioteca, che conserva quasi un milione di volumi. Durante le visite sarà possibile ammirare gli ambienti e le sale più rappresentative di questo palazzo, concepito agli inizi del Novecento, che oggi custodisce numerose opere di artisti provenienti da ogni parte d'Italia. Le visite, della durata di circa un'ora, si svolgeranno dalle 10 alle 18 in entrambe le giornate. La partecipazione è gratuita, con possibilità di contributo libero al Fai.

Roma: non solo Capitale 

  • Sulle ali del genio: tra storia, arte e ingegno militare. Istituto Storico e di Cultura dell'Arma del Genio – Roma
  • Palazzo Marina – Roma
  • Archeologia industriale. L’Isa e il Nucleo Sommozzatori Vvf – Roma
  • Villa Maraini, Istituto Svizzero – Roma
  • Castello Sforza Ruspoli – Cerveteri
  • Museo Tuscolano Scuderie Aldobrandini – Frascati
  • Ingresso e parco Villa Gregoriana – Tivoli

Rieti: da Rivodutri a Salisano 

  • Sorgenti Santa Susanna – Rivodutri
  • Borgo di Salisano, “Sulla sommità di un monte di vivo scoglio” – Salisano
  • Centrale di Salisano. “L’acqua scorre nel ventre della terra” – Salisano

Frosinone e il borgo di Ferentino 

  • Porta Sanguinaria e Mura Poligolanali – Frosinone
  • Chiesa di Santa Lucia – Ferentino
  • Mercato romano coperto – Ferentino
  • Teatro romano – Ferentino
  • Avancorpo dell'Acropoli e Criptoportico – Ferentino
  • Archi di Casamari e Testamento di Aulo Quintilio Prisco – Ferentino
  • Chiesa delle Clarisse nel Monastero di Santa Chiara – Ferentino
  • Concattedrale SS. Giovanni e Paolo – Ferentino
  • Chiesa di Santa Maria Maggiore – Ferentino
  • Chiesa e Monastaro di Sant’Antonio Abate – Ferentino
  • Chiesa di San Francesco e Porta San Francesco – Ferentino
  • Orto del Vescovo e Mura poligonali – Ferentino
  • Porta Montana e Mura poligonali – Ferentino
  • Piazza Mazzini e Palazzo Consolare – Ferentino
  • Seminario Vescovile – Ferentino
  • Palazzo Episcopale – Ferentino

Latina e dintorni

  • Consorzio di Bonifica di Latina – Latina
  • Teatro Romano e Area archeologica antica minturnae – Minturno
  • Ponte Real Ferinando del Garigliano – Minturno
  • Commonwealth War Graves, cimitero monumentale – Minturno
  • Impianto idrovoro di Mazzocchio – Pontinia
  • Palazzo comunale di Pontinia – Pontinia
  • Museo dell’Agro Pontino – Pontinia
  • Torre Idrica – Pontinia

Viterbo: tre tappe affascinanti 

  • Complesso conventuale di Santa Maria in Gradi – Viterbo
  • Complesso monumentale di San Carlo – Viterbo
  • Villa Caviviana – Gradoli
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro