Film al cinema nel 2024: Sorrentino, Villeneuve, Ridley Scott

Le grandi produzioni come "Dune: Parte Due", gli incredibili ritorni de "Il Gladiatore 2", il Guadagnino di "Challengers" e il Riccardo Milani di "Un mondo a parte": una rassegna di cosa troveremo al cinema

Sorrentino, Villeneuve, Ridley Scott: i film attesi del 2024
Sorrentino, Villeneuve, Ridley Scott: i film attesi del 2024

Roma, 1 gennaio 2024 – Concluso un rocambolesco 2023, il 2024 cinematografico si annuncia come l'anno dei super-sequel, slittati anche per via dello sciopero congiunto di sceneggiatori e interpreti di Hollywood, di un rinascimento del cinema italiano, grazie senza dubbio alla scarica che Paola Cortellesi ha regalato al mercato, e di chicche di qualità. C'è il quasi-remake "Mean Girls" di Arturo Perez Jr. (12 gennaio), adattamento dell'omonimo musical a sua volta ispirato alla pellicola cult del 2004 diretta da Mark Waters. C'è Denis Villeneuve con Timothée Chalamet-Paul Atreides in "Dune: Parte Due" (13 marzo) e Ryan Gosling che si toglie i panni di Ken per indossare quelli dello stuntman Colt Seavers in "The Fall Guy" (1 maggio). C'è l'Uomo Ragno animato di Miles Morales in "Spider-Man: Beyond the Spider-Verse" (data d'uscita ancora da definire), terzo capitolo della saga con cui la Sony Pictures si è riappropriata di un personaggio che sembrava prerogativa esclusiva della Marvel. Ci sono i biopic angloamericani che raccontano il Bob Marley di Kingsley Ben-Adir ("One Love", 22 febbario) e la Amy Winehouse di Marisa Abela ("Back to Black", primavera 2024), e quelli italiani nel bene e nel male, su Enrico Berlinguer, alias Elio Germano, in "La Grande Ambizione" di Andrea Segre, e Matteo Messina Denaro – scomparso il 25 settembre 2023 – interpretato da Toni Servillo in "Iddu" di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia.

Ci sarà il nuovo film di Paolo Sorrentino su Penelope, Napoli e Capri: zero informazioni, ancora, sulla distribuzione, ma nel cast ha l'immenso Gary Oldman e andrà senza dubbio al Festival di Cannes (14-25 maggio) oppure alla Mostra di Venezia (28 agosto - 7 settembre).  

Castellitto e Milani di qua, Guadagnino di la

Il cinema nostrano non si fa parlare dietro, pur con poca rappresentanza femminile. Nell'ordine, arrivano in sala la seconda opera di e con Pietro Castellitto, "Enea" (11 gennaio), "Dieci minuti" di Maria Sole Tognazzi (25 gennaio) tratto dal romanzo di Chiara Gamberale e "Finalmente l'alba" di Saverio Costanzo (14 febbraio), con anche Lily James e Willem Dafoe. Margherita Buy esordisce alla regia con "Volare" (22 febbraio) e Paolo Virzì ha pronta la commedia "Un altro ferragosto" (7 marzo), seguito del cult "Ferie d'agosto" del 1996. Riccardo Milani e Antonio Albanese hanno preparato "Un mondo a parte" (28 marzo), la storia di un maestro elementare che si aggiudica una cattedra pluriclasse nel Parco Nazionale d'Abruzzo.

Tante altre pellicole d'autore stanno ultimando la lavorazione, da "Campo di battaglia" di Gianni Amelio – Friuli-Venezia Giulia, prima guerra mondiale, Alessandro Borghi – a "Napoli New York" di Gabriele Salvatores con Pierfrancesco Favino, che prende il via da un trattamento di Federico Fellini e Tullio Pinelli. Menzione speciale per l'espatriato Luca Guadagnino, che nel corso del 2024 dovrebbe fare doppietta con "Challengers", che nel cast conta Zendaya, Mike Faist e Josh O’Connor, e "Queer" con Daniel Craig, tratto dal romanzo di William S. Burroughs.  

Oltre i blockbuster

Impressionante la marea di grandi produzioni da oltreoceano. L' attesissimo "Joker: Folie a Deux" di Todd Phillips (4 ottobre), in cui Joaquin Phoenix riprende il ruolo del tragico villain DC che gli è valso l'Oscar nel 2020 e si affianca Lady Gaga nei panni di Harley Quinn. Will Smith punta a riabilitarsi dopo la vicenda dello schiaffo agli Academy Awards 2022 con "Bad Boys 4" (14 giugno), la serie cinematografica action che lo vede in coppia con Martin Lawrence.

Con "Furiosa: A Mad Max Saga" (maggio) George Miller continua nel solco del franchise iniziato nel lontano 1979, questa volta per approfondire la gioventù dell'Imperatrice Furiosa (Anya Taylor-Joy). Tim Burton invece ritrova Michael Keaton, Winona Ryder e Catherine O’Hara per "Beetlejuice 2" (settembre), sequel del classico del 1987 sempre da lui diretto – Jenna Ortega new entry dell'eccentrico cast.

A novembre, poi, un incredibile ritorno a 23 anni dall'originale: "Il Gladiatore 2", di nuovo Ridley Scott alla regia e Paul Mescal nei panni di Lucius Verus II, nipote del sadico Commodo nella pellicola del 2000.  

Occhio ai piccoli grandi nerd

Adulti e piccini non rimarranno delusi sotto il profilo dei super-personaggi e dei cartoni. Il 14 febbraio la Sony presenta la "Madame Web" dell'universo Marvel interpretata da Dakota Johnson, una paramedico che sviluppa poteri di chiaroveggenza.

La casa di produzione Marvel invece punta sul "Deadpool 3" di Ryan Reynolds (26 giugno), dove ricompare anche Wolverine- Hugh Jackman, e "Venom 3" con Tom Hardy. A favore dei più piccoli una batteria di film d'animazione: "Garfield" (16 febbraio), inconfondibile felino arancione appassionato di lasagne, ritorna con una nuova voce, quella di Chris Pratt; la DreamWorks porta "Kung Fu Panda 4" (21 marzo), dove Fabio Volo interpreta vocalmente il panda Po, mentre la Disney si affida a "Inside Out 2" (giugno), che ripropone le avventure delle nostre emozioni dopo il successo del 2015.

Il 22 agosto attesa anche per "Cattivissimo Me 4" della Universal Pictures: è Max Giusti a dare voce al protagonista Gru, nell'originale è Steve Carrell. C'è spazio anche per una novità: "IF - Gli amici immaginari" scritto, diretto e interpretato da John Krasinski, che ci porta in una dimensione dove gli amici inventati esistono davvero.  

Paura, sci-fi e colpi di sena

A chiusura di rassegna, un pizzico di thriller e fantascienza. Robert Pattinson è il colonizzatore del pianeta Niflheim in "Mickey 17" (29 marzo), diretto dal premio oscar Bong Joon-ho ("Parasite") e ispirato al romanzo di Edward Ashton.

Il 24 maggio esce "Il Regno del Pianeta delle scimmie", nuovo capitolo del franchise che immagina un mondo dove la specie dominante sono i primati e riprende le fila della storia diverse generazioni dopo la morte di Cesare (Andy Serkis). Chris Hemsworth e Scarlett Johansson, che ci eravamo abituati a vedere come Thor e La Vedova Nera, tornano con delle nuove vesti nell'universo delle macchine senzienti: in "Transformers One", in uscita probabilmente a settembre, l'ex-Dio del Tuono darà la voce a Optimus Prime.

In zona Halloween 2024, infine, due chicche dell'horror: il serial killer John Kramer, alias Jigsaw, torna nell'undicesimo capitolo del franchise "Saw XI" (27 settembre), mentre l'attrice Naomi Scott è nel cast del sequel "Smile 2", regia di Parker Finn. Il primo film, uscito nel 2022, raccolse più di 217 milioni di dollari al box office mondiale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro