Lunedì 20 Maggio 2024
RICCARDO GALLI
Magazine

Emozione fuoristrada e sicurezza in città Honda XL 750 Transalp Il futuro è adesso

Migration

di Riccardo Galli

Grinta, cattiveria e una libertà di guida che la rende una moto assolutamente alla portata di tutti. Attesissima già da qualche anno, ecco la nuova Honda XL750 Transalp. Ereditando lo spirito delle sue illustri progenitrici, la nuova Transalp è progettata per sentirsi ovunque a suo agio, dal traffico cittadino delle ore di punta ai lunghi viaggi, passando per i percorsi fuoristrada e i tortuosi passi di montagna.

La potenza massima di 92 CV arriva a 9.500 girimin mentre l’elettronica di bordo, che riceve gli input dal comando del gas Throttle By Wire, permette al pilota di scegliere tra 5 Riding Mode per ottenere la combinazione più adeguata di erogazione della potenza. Il motore è alloggiato in un telaio di nuova progettazione con struttura a diamante che offre un’efficace sensazione di sicurezza unita a leggerezza e grande manovrabilità in ogni situazione. La fortissima attitudine da giramondo tuttofare è testimoniata anche dagli inequivocabili cerchi da 21” all’anteriore e 18” al posteriore, l’ideale per calzare anche pneumatici tassellati.

Lo stile della nuova XL750 Transalp è stato messo a punto del centro Honda R&D di Roma sotto il principio guida ’Robustezza amichevole’ (Friendly Toughness). Le sospensioni a lunga escursione e la posizione di guida dominante, con la compatta carenatura e il cupolino protettivo, fanno subito sentire il pilota a suo agio e instillano sin dai primi metri una grande voglia di partire a caccia di nuovi percorsi. La nuova XL750 Transalp si mostra esattamente per ciò che deve essere: essenziale, consistente, pulita nelle linee, comoda e… divertente.

E agile, agilissimo, sulle strade della città sarà soprattutto l’EM1, il primo scooter (in arrivo nell’estate 2023) elettrico Honda destinato al mercato europeo, e il primo modello elettrico della gamma EV annunciata che prevede l’introduzione di oltre 10 nuovi modelli elettrici a livello globale entro il 2025. È il primo significante passo di Honda verso il raggiungimento dell’obiettivo della carbon neutrality per tutta la sua gamma di moto e scooter entro il decennio 2040-2050. ’EM’ sta per Electric Moped, e il nuovo scooter mira esattamente al pubblico più giovane in cerca di un modo pulito, facile e divertente di muoversi nel contesto urbano.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro