‘Rapito’ di Bellocchio in nomination ai César

Il regista Marco Bellocchio

Il regista Marco Bellocchio

Se 'Io capitano' di Matteo Garrone è candidato agli Oscar americani e quindi portabandiera del cinema nostrano fra i colossi di tutto il mondo, un altro film è in lizza per quelli francesi. 'Rapito' di Marco Bellocchio è infatti stato inserito nella cinquina delle nomination per i César come Miglior film straniero.

Cinema italiano, quindi, in grande spolvero a livello internazionale con due opere che al botteghino hanno forse raccolto meno di quanto avrebbero meritato, ma che comunque hanno riscosso il plauso della critica.

'Rapito' di Marco Bellocchio dovrà vedersela nella categoria 'Miglior film straniero' con altri concorrenti particolarmente temibili, ovvero 'Foglie al vento' di Aki Kaurismaki, 'Oppenheimer' di Christopher Nolan, 'Perfect days' di Wim Wenders e 'Simple comme Sylvain' di Monia Chokri. La serata finale dei César si svolgerà fra un mese: le premiazioni avranno luogo venerdì 23 febbraio.

Marco Bellocchio non sarà l'unico italiano in corsa per un riconoscimento. L'italiana Chiara Malta è in gara con Sébastien Laudenbach e il loro 'Linda e il pollo' nella categoria Miglior film d'animazione. In gara anche 'Interdit aux chiens et aux italiens', film sul razzismo nei confronti degli italiani firmato dal francese Alain Ughetto.

Insomma, ai Césars francesi c'è decisamente più che un semplice tocco d'italianità.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro