Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022

Privacy: la serie Netflix sulle molestie digitali con Itziar Ituno

Sta scalando le classifiche di Netflix la serie drammatica spagnola su sexting e stalking online. Protagonista è l'attrice di 'La casa di carta'

20 giu 2022
Foto: Netflix
Foto: Netflix
Foto: Netflix
Foto: Netflix

Nelle top 10 delle serie TV Netflix sta spopolando 'Privacy', la produzione spagnola con protagonista Itziar Ituno, la Lisbona di 'La casa di carta'. È uno show in 8 puntate che affronta il tema degli abusi sessuali e delle molestie digitali, esplorandone le conseguenze più drammatiche. Una serie quasi educational, ma che sa essere thrilling e coinvolgente grazie a una regia attenta e a un cast decisamente azzeccato.

PRIVACY, LA SERIE TV NETFLIX SULLE MOLESTIE

La trama è ambientata a Bilbao, dove Màlen Zubiri (la Ituno) è vicesindaco in grande ascesa nonostante si trovi a lottare in un'arena politica molto machista. Quando viene diffuso un video in cui è spiata mentre fa sesso extraconiugale, scoppia un grande scandalo cittadino. Che finisce per coinvolgere anche sua figlia, presa di mira dai compagni: l'ex fidanzato diffonde immagini di puro revenge porn nei suoi confronti. Nel frattempo la città vive un altro dramma legato agli abusi sessuali online: una operaia si suicida per le molestie da parte di un ex poco propenso lasciarla andare, mentre amici e colleghi la abbandonano al suo destino. La serie si sviluppa su queste tre linee, prendendo la strada un po' del poliziesco (per svelare il complotto dietro l'operazione contro la Zubiri) e un po' del thriller psicologico, indagando le dinamiche di una cultura immobile di fronte a casi tanto delicati e complessi.

'Privacy', uscita nel 2022, è composta di 8 puntate da circa 50 minuti l'una. La serie è prodotta da Txintxua Film, in collaborazione con Netflix e RTVE e in alcune nazioni ha per titolo 'Intimacy'. È stata ideata da Veronica Fernandez e Laura Sarmiento ed è diretta da diversi registi: Jorge Torregrossa, Ben Gutteridge, Koldo Almandoz e Maria Font Pascual. Il cast è tutto spagnolo: oltre alla Ituno, vede la presenza di Veronica Echegui, Emma Suarez, Ana Wegener, Patricia Lopez Amaiz, Yune Nogueiras, Miguel Garcés ed Eneko Arcas.

IL TRAILER

LE RECENSIONI E COME GUARDARE LA SERIE TV

In linea di massima la critica ha scritto recensioni positive su 'Privacy'. La serie ha un suo ritmo lento e ipnotico, diverso dalle classiche produzioni da piattaforma streaming scandite da continui colpi di scena forzati per invitare a cliccare su "prossimo episodio". Ha il limite di essere costruita un po' a tesi e di considerare un solo punto di vista, quello femminile, senza esplorare il problema delle molestie (che siano digitali o meno) nel suo complesso.

Chi volesse vedere 'Privacy' sappia che la visone non è adatta ai più piccoli (VM14). Si trova sul catalogo di contenuti in streaming di Netflix.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?