Kenneth Branagh sarà Poirot per la terza volta

Il nuovo film s'intitolerà 'A Haunting in Venice' e sarà l'adattamento del romanzo 'Poirot e la strage degli innocenti' di Agatha Christie

Kenneth Branagh
Kenneth Branagh

Kenneth Branagh tornerà per la terza volta a vestire i panni del detective Hercule Poirot, dopo averlo fatto nei film 'Assassinio sull'Orient Express' (2017) e 'Assassinio sul Nilo' (2022). Il nuovo adattamento di un romanzo di Agatha Christie si intitola 'A Haunting in Venice' ed è ispirato al libro 'Poirot e la strage degli innocenti'. I produttori di 20th Century Fox hanno annunciato che nel cast, oltre a Branagh, ci saranno pure Tina Fey, Jamie Dornan, Michelle Yeoh, Kyle Allen, Camille Cottin, Jude Hill, Ali Khan, Emma Laird, Kelly Reilly e il nostro Riccardo Scamarico. 'Poirot e la strage degli innocenti' è stato pubblicato per la prima volta nel 1969. Racconta una vicenda che si svolge durante i preparativi per una festa di Halloween, nel secondo dopoguerra. In questo contesto una tredicenne si rende conto della vera natura di ciò a cui aveva assistito, anni prima, senza comprenderne la gravità. Si era trattato di un omicidio. Tempo qualche ora e la ragazza viene trovata morta, affogata in un secchio d'acqua utilizzato per uno dei giochi della serata. La scrittrice Ariadne Oliver, presente sul luogo del delitto, chiede all'amico Hercule Poirot di indagare. Lui è riluttante ad accettare, perché da qualche tempo si è ritirato a vita privata e si è imposto una sorta di auto esilio. Ciononostante torna in azione. "È un fantastico sviluppo, per il personaggi di Hercule Poirot", ha dichiarato Kenneth Branagh: "Ed è anche l'occasione per un ottimo passo in avanti del franchise di Agatha Christie. Il film è basato su un libro complesso e poco conosciuto ed è un'incredibile occasione, per noi, di regalare ai nostri fedeli spettatori una storia davvero agghiacciante". Branagh tornerà alla regia, oltre a vestire i panni di Poirot, bissando in questo modo quanto accaduto con 'Assassinio sull'Orient Express' e 'Assassinio sul Nilo'. Confermato anche il team creativo dei due precedenti film: in particolare lo sceneggiatore Michael Green, la produttrice Judy Hofflund, la produttrice esecutiva Louise Killin e il produttore esecutivo James Prichard. Le riprese inizieranno a novembre del 2022, con location a Venezia e nei teatri di posa londinesi di Pinewood Studios. L'uscita nelle sale cinematografiche è prevista per il 2023: mancano indicazioni sul mese preciso, ma non se ne parla prima di metà dell'anno. La speranza, ovviamente, è che 'A Haunting in Venice' abbia il medesimo successo di pubblico di 'Assassino sull'Orient Express' e possa fare scordare la performance poco esaltante di 'Assassinio sul Nilo', che è stato azzoppato dalla pandemia di Coronavirus e ha guadagnato meno di quanto sperato.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro