I film da non perdere al cinema a dicembre 2023: da Willy Wonka a Ferrari

Un mese ricco di film di animazione e di genere romantico, ma anche commedie, thriller e pellicole drammatiche. Uscite, cast e trame

Timothée Chalamet protagonista di Wonka (Ansa)
Timothée Chalamet protagonista di Wonka (Ansa)

Roma, 29 novembre 2023 – In linea con gli altri anni, anche nel 2023 il mese di dicembre al cinema sarà ricco di film di animazione e di genere romantico, ma non mancheranno commedie, thriller e pellicole drammatiche.

‘Improvvisamente a Natale mi sposo’

Dal 6 dicembre sarà in sala il sequel di ‘Improvvisamente Natale’, ancora per la regia di Francesco Patierno. Nel cast figurano nuovamente Diego Abatantuono, Nino Frassica, il Mago Forest (Michele Foresta) e Violante Placido, insieme alle new entry Elio, Primo Reggiani e Carol Alt, icona degli anni '80 e '90. Questa volta, il nonno impersonato da Abatantuono sarà il protagonista che riunirà tutta la famiglia per una novità esplosiva: il suo imminente matrimonio, proprio a Natale, con una donna dal passato misterioso e forse un po’ opaco. La figlia è sospettosa e poco entusiasta, così come molti altri membri della famiglia, sempre alle prese con imprevisti e guai di varia natura. Varrà la pena fidarsi o no?

‘Un colpo di fortuna’

Il 6 dicembre al cinema debutta anche il nuovo film di Woody Allen, dal titolo originale ‘Coup de chance’. Tra gli interpreti principali di questo thriller sentimentale ci sono Lou de Laâge e Valérie Lemercier. La coppia formata da Jean e Fanny sembra perfetta agli occhi degli altri. Tutti e due sono affermati professionisti, risiedono in uno splendido appartamento in un quartiere esclusivo di Parigi, e appaiono sempre molto innamorati. Un giorno, però, Fanny incontra per caso Alain, un ex compagno di liceo. I due si rivedono anche successivamente. Tra loro scatta una forte passione.

‘Il male non esiste’

Dal 6 dicembre. Takumi e sua figlia Hana conducono una vita modesta nel villaggio di Mizubiki, nei pressi di Tokyo, seguendo i cicli e l'ordine della natura, come hanno fatto le generazioni precedenti. Un giorno, gli abitanti del villaggio vengono a sapere di un progetto per costruire un glamping vicino alla casa di Takumi, offrendo ai cittadini della città una fuga comoda nella natura. Quando alcuni rappresentanti dell'azienda di glamping giungono nel villaggio, diventa evidente che avrà un impatto negativo sull'approvvigionamento idrico locale, scatenando disordini. I piani dell’impresa minacciano l’equilibrio ecologico dell'area e lo stile di vita della comunità locale, con conseguenze significative sulla vita di Takumi.

‘Il padiglione sull’acqua’

Il 6 dicembre uscirà il documentario che rappresenta un viaggio nel mondo del compianto architetto Carlo Scarpa, appassionato esperto di cultura giapponese. Attraverso le parole del figlio, di alcuni suoi collaboratori e di un filosofo giapponese, questo film racconta la storia dell’artista e della sua ricerca del senso della bellezza.

‘Prendi il volo’

In uscita il 7 dicembre. La famiglia Mallard è imprigionata nella monotonia della sua routine. Mentre il padre Mack è contento di mantenere la sua famiglia al sicuro nella loro tranquilla palude nel New England, la madre Pam desidera scuotere la loro vita e mostrare al figlio adolescente Dax e alla papera Gwen il vasto mondo. Dopo l'arrivo di una famiglia di anatre migratorie sul loro stagno, che raccontano storie entusiasmanti di luoghi lontani, Pam convince Mack a intraprendere un viaggio di famiglia che li porterà da New York City fino alla Jamaica tropicale. Mentre i Mallard si dirigono verso sud per l'inverno, i loro progetti hanno una svolta. Tutti loro amplieranno i propri orizzonti, si apriranno a nuove amicizie, realizzeranno più di quanto avessero mai immaginato, impareranno e insegneranno tanto.

‘La memoria infinita’

Il 7 dicembre in sala arriva il film dedicato alla storia di Augusto Góngora, uno dei principali giornalisti e attivisti cileni durante il regime di Pinochet, e di sua moglie, Paulina Urrutia, attrice, attivista e politica. I due sono stati insieme oltre 20 anni. Per più di otto hanno combattuto insieme contro il morbo di Alzheimer che ha colpito Góngora.

‘Viaggio a Tokyo’

Dal 12 dicembre. Il film di Ozu Yasujiro, realizzato in Giappone nel 1953, rimane ancora oggi l’opera più celebre del regista. Caratterizzato da una straordinaria raffinatezza visiva, il film offre una cronaca intrisa di amarezza del viaggio compiuto da una anziana coppia, che per la prima volta si reca a visitare i figli sposati nella metropoli. Nonostante le dichiarazioni d'affetto, i figli dimostrano di non avere né il tempo né la volontà di prendersi cura dei loro anziani genitori; sarà solo la nuora, moglie di un terzo figlio disperso in guerra, a essere davvero vicina a loro.

‘Wonka’

Il 14 dicembre debutterà la pellicola che ripercorre le avventure del giovane Willy Wonka (Timothée Chalamet). Torniamo indietro nel tempo e troviamo Wonka al suo esordio nel mondo della dolcezza culinaria e dell’imprenditoria, nei panni di un esordiente cioccolatiere, dal carattere e dai gusti particolari ed eccentrici. Willy è determinato a dimostrare che le storie migliori iniziano con un sogno e che a volte tutto è possibile. Con Wonka, sicuramente. Nel cast sono presenti anche Rowan Atkinson, Olivia Colman, Hugh Grant e Jim Carter.

‘Il maestro giardiniere’

Narvel Roth, l'attento giardiniere di Gracewood Gardens, dedica le sue giornate a prendersi cura dei bellissimi giardini di questa storica tenuta e a soddisfare la sua datrice di lavoro, la ricca vedova Haverhill. Tuttavia, la sua vita tranquilla subisce una svolta quando la signora Haverhill gli chiede di assumere come assistente la sua problematica pronipote Maya. Questa situazione porta alla luce sordidi segreti sepolti in un violento passato, che ora minacciano tutti e tre i personaggi. Dal 14 dicembre.

‘Adagio’

Il regista Stefano Sollima racconta una Roma che sta affrontando le conseguenze delle varie malversazioni criminali che si sono sviluppate nell'arco di circa quindici anni. I protagonisti del film – Pierfrancesco Favino, Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Adriano Giannini – sono ormai maturi e segnati dai lutti e dagli errori tragici del loro passato. Avanzano le nuove generazioni, rappresentate da Manuel (Gianmarco Franchini), un sedicenne coinvolto in guai dovuti a un ricatto. Mentre cerca di sfuggire, Manuel si rivolge a ex criminali, vecchie conoscenze di suo padre, per ottenere aiuto e protezione. Questi criminali, quasi travestiti con costumi o uniformi, sono segnati dalla vita e appaiono quasi irriconoscibili rispetto al loro solito sé. In sala dal 14 dicembre.

‘Ferrari’

A Modena, a metà degli anni Cinquanta, Enzo Ferrari è un ex pilota di corse che sta affrontando il lutto per la recente perdita del figlio Dino. Ferrari gestisce la sua azienda automobilistica insieme alla moglie Laura. Nel frattempo, vive segretamente con la sua amante Lina, la madre del figlio illegittimo Piero. La sua ossessione per la competitività delle sue vetture nelle corse lo spinge a far mettere a repentaglio la vita dei suoi piloti pur di ottenere la vittoria. La gara Mille Miglia rappresenterà un momento cruciale nella vita di Ferrari, come uomo e come imprenditore. Dal 14 dicembre. Con Adam Driver e Penelope Cruz.

‘Il Faraone, il Selvaggio e la Principessa’

Un altro film in uscita il 14 dicembre al cinema è quello di animazione di Michel Ocelot. La storia si svolge in tre epoche e in tre diverse località. Inizia con la vicenda di Tanwekaman, che parte dal Kush circa tremila anni fa con l'obiettivo di conquistare pacificamente l'Egitto e diventare faraone. Successivamente, si narra la storia del figlio di un severo sovrano nel contesto della Francia medievale, che decide di liberare un prigioniero e viene condannato a morte per questa azione. Infine, la terza storia riguarda il principe spodestato che, nella Turchia del diciottesimo secolo, acquisisce l'abilità di friggere frittelle e, attraverso questo talento, conquista il cuore della principessa delle rose.

‘20.000 specie di api’

Sempre in uscita il 14 dicembre c’è anche questo film drammatico con protagonista Lucía, una bambina di sei anni. Lucía è nata in un corpo maschile e viene chiamata da tutti Aitor. Attende con ansia l'arrivo delle vacanze estive per concludere l’anno scolastico. Sua madre Ane sta vivendo una crisi che coinvolge sia la sua vita professionale che sentimentale. Decidendo di trascorrere l'estate a casa dei suoi genitori con i suoi tre figli, Ane si unisce ai nonni di Lucía e alla zia Lourdes, appassionata di apicoltura e impegnata a produrre miele.

‘Santocielo’

Valentino Picone e Salvo Ficarra tornano al cinema il 14 dicembre, diretti da Francesco Amato. I due comici raccontano una storia avvolta nel mistero. Il cast del film include Giovanni Storti, Barbara Ronchi e Maria Chiara Giannetta. La trama si concentra su un nuovo Messia inviato sulla Terra dall'Assemblea Celeste per affrontare l'egoismo e l'atteggiamento bellico umano. Il compito di toccare il ventre della futura madre del Messia è affidato a un angelo, interpretato da Picone, il quale viene distratto dal personaggio a cui presta il volto Ficarra, causando inevitabili complicazioni.

‘Aquaman e il Regno Perduto’

Dal 20 dicembre, con Jason Momoa, Ben Affleck e Patrick Wilson. Non essendo in grado di superare Aquaman al primo tentativo, Black Manta, spinto ancora dalla necessità di vendicare la morte di suo padre, è determinato a fare qualsiasi cosa per eliminare definitivamente il rivale. Questa volta, Black Manta è ancora più minaccioso, poiché possiede il potere del mitico Tridente Nero, capace di scatenare una forza antica e malvagia. Per sconfiggerlo, Aquaman si rivolgerà a suo fratello Orm, precedentemente imprigionato e ex re di Atlantide, per formare un'insolita alleanza. Insieme, saranno costretti a superare le loro divergenze al fine di difendere il loro regno e salvare la famiglia di Aquaman, oltre che il mondo intero, da una distruzione irreversibile.

‘Wish’

Il film di Natale della Disney sarà proiettato nelle sale italiane a partire dal 21 dicembre. Nel magico regno di Rosas Asha esprime un desiderio così potente da attirare l'attenzione di una forza cosmica, rappresentata da una piccola sfera di energia infinita chiamata Star. Asha e Star si alleano per fronteggiare un nemico temibile, il sovrano di Rosas, Re Magnifico. La loro missione è salvare la comunità del regno, dimostrando che l’unione tra la volontà di un animo coraggioso di una creatura umana e la magia delle stelle fa sì che accadano cose meravigliose. Quanto al doppiaggio italiano, la cantautrice Gaia dà voce ad Asha, il conduttore di ‘Sanremo’, Amadeus, interpreta Valentino, il capretto di Asha, e l'attore Michele Riondino doppia Re Magnifico.

‘Foglie al vento’

Un uomo e una donna si incontrano in una notte ad Helsinki. Entrambi stanno affrontando vite difficili caratterizzate da disagio e precarietà. Le loro esistenze sono segnate da una serie di contratti di lavoro instabili, privi di qualsiasi garanzia sociale, mentre i problemi economici costituiscono una costante preoccupazione quotidiana. Per cercare distrazione, trascorrono le serate ubriacandosi e cantando al karaoke nei bar locali, e è proprio in uno di questi momenti che i loro destini si intrecciano. Al loro primo appuntamento al cinema. Inizia così una storia d'amore complicata. Dal 21 dicembre.

‘One Life’

La pellicola di James Hawes con Anthony Hopkins, Helena Bonham Carter e Johnny Flynn debutta in Italia il 21 dicembre. Nicholas Winton, interpretato da Anthony Hopkins, è un agente di borsa britannico di origine ebraica tedesca che, negli anni Trenta, ha salvato quasi 700 bambini dalla minaccia dell'olocausto nazista attraverso il piano di soccorso noto come Operazione Kindertransport. Solo negli anni Ottanta, lo straordinario impegno di Winton è stato riconosciuto pubblicamente.

‘Come può uno scoglio’

Pio D'Antini e Amedeo Grieco tornano al cinema per la regia di Gennaro Nunziante, con una commedia distribuita nelle sale a partire dal 28 dicembre. I due comici, anche sceneggiatori insieme a Nunziante, raccontano la storia di Pio, erede di un'imperiosa attività imprenditoriale dopo la morte del padre. Pio decide di candidarsi come sindaco a Treviso, ma l'imprevisto arriva sotto forma di Amedeo, un ex carcerato incredibilmente goffo. Nel cast, oltre al duo pugliese, compaiono anche Francesca Valtorta, Nicola Rignanese e Claudio Bigagli.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro