7 mar 2022

Cinema indipendente, trionfa 'La figlia oscura' (da Elena Ferrante)

Il film di Maggie Gyllenhaal, adattamento del romanzo di Ferrante, è il grande vincitore dei Film Independent Spirit Awards 2022

Maggie Gyllenhaal
Maggie Gyllenhaal

Quando 'La figlia oscura' uscirà nelle sale italiane, il 7 aprile, lo farà potendo contare sul trionfo ai Film Independent Spirit Awards 2022, kermesse annuale dedicata al cinema indipendente. Il lungometraggio di Maggie Gyllenhaal, adattamento del romanzo di Elena Ferrante, ha infatti vinto il premio come miglior film, regia e sceneggiatura. Riconoscimenti che rappresentano un ottimo precedente anche in vista degli Oscar 2022 e in particolare della nomination per la migliore sceneggiatura non originale (le altre due candidature sono per l'attrice protagonista e quella non protagonista).

Al di là di come andrà con l'Academy, vale la pena di sottolineare che i Film Independent Spirit Awards rappresentano comunque un traguardo di tutto rispetto: fin dal 1986, anno della prima edizione, hanno infatti messo sugli scudi lungometraggi che spesso hanno incontrato un vasto successo di pubblico. Vedi il caso, per esempio, di 'Nomadland', 'Scappa - Get Out', 'Birdman', 'Juno', 'The Wrestler', 'Lost in Translation' o 'Il cigno nero'.

Film Independent Spirit Awards 2022, tutti i premi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?