Lunedì 22 Luglio 2024

Come usare il blush: valorizzare gli zigomi in autunno

Per darsi un tono, anche nelle giornate più fredde, il colore sulle guance deve essere caldo e luminoso

Blush per l'autunno 2023

Blush per l'autunno 2023

Uno dei protagonisti del make-up autunnale è il blush, utilizzato il più delle volte per aggiungere un tocco di colore alle guance. È un trucco che si presenta sotto forma di polvere, crema o stick e può variare in tonalità, da rosa a pesca, a bronzo, fino al mattone, a seconda del look desiderato e del tono della pelle. In linea con le tendenze di questa stagione, per cambiare un po’ rispetto al solito, il blush tende a essere applicato più vicino agli zigomi e più lontano dalla parte centrale del viso, per scolpire con decisione i lineamenti.  

Tocco chic

Avete presente Chiara Ferragni o Hailey Bieber? In entrambi i casi, in base alle varie occasioni mondane a cui le due star e imprenditrici devono partecipare, difficilmente manca sulle loro guance qualche tocco di blush bello luminoso, sui toni del rosa. È un trend che si è visto già in estate e che si conferma anche nell’autunno. Il cosiddetto make-up Strawberry, che ricorda la freschezza e la vivacità dei colori di una fragola, dà un’immagine bon ton e luminosa al viso. Se si vuole replicare un trucco simile, il suggerimento degli esperti è di usare, se possibile, un prodotto in crema o in stick che renderà più semplice ottenere l’effetto finale desiderato.

La scelta

Il blush è uno dei trucchi strategici che non dovrebbe mai mancare soprattutto nelle trousse in autunno e in inverno, dato che dà un tocco di colore (e calore) in più al viso anche nelle giornate più grigie e stancanti. Inoltre permette di definire e modellare i lineamenti del volto e di rifinire il make-up scelto per il viso. Il blush può essere applicato sulle guance, sugli zigomi o anche sulle tempie – purché ben sfumato – a seconda dell'effetto voluto. In commercio esistono diverse tipologie. Il formato in polvere è adatto tendenzialmente a tutti i tipi di pelle e si presta a molti look diversi. Quello in crema o in stick è ideale soprattutto a chi ha la pelle secca, aggiunge luminosità e può essere messo anche in assenza di fondotinta. Per le pelli particolarmente secche, ci sono anche formulazioni innovative in gel o liquide. In questo caso basta davvero poco prodotto. I colori più adatti? Se si ha la pelle chiara, tendenzialmente potrebbero andare bene i rosa chiari, sui toni del pesca e del corallo. Chi ha un colorito naturale scuro e deciso può osare anche con i rosa intensi, anche con sfumature che virano sul bronzo.