Venerdì 14 Giugno 2024
PATRIZIA TOSSI
Magazine

Freddie Mercury, l’ex fidanzata mette all’asta la collezione privata (1500 pezzi). Dal pettine per i baffi alla corona di Re Carlo

Una mostra itinerante in tre continenti svelerà gli oggetti più iconici. Mary Austin: “E’ arrivato il momento di chiudere quel capitolo della mia vita”

Freddie Mercury sul palco per la performance di ‘God Save The Queen’

Freddie Mercury sul palco per la performance di ‘God Save The Queen’

Londra, 26 aprile 2023 – All’asta la collezione privata di Freddie Mercury, gli oggetti più popolari e iconici della rockstar verranno venduti Sotheby's a Londra. Dagli abiti indossati durante i più famosi tour mondiali – come la corona e il mantello usati sul palco per la performance finale di ‘God Save The Queen’ nell'ultimo tour dei Queen nel 1986, oppure la sontuosa giacca da cerimonia in stile militare creata per il leggendario Drag Ball del 39esimo compleanno del cantante festeggiato a Monaco di Baviera il 5 settembre 1985 – al piccolo pettine per baffi in argento di Tiffany e gli occhiali rosa a forma di stella. Nei 1.500 lotti che verranno battuti nelle sei aste organizzate da Sotheby's nel mese di settembre ci saranno anche dei preziosi manoscritti: la prima versione a penna dell’intramontabile ‘We Are The Champions’ e il testo autografo di ‘Killer Queen’. La casa d'aste inglese ha annunciato oggi di aver ricevuto l'incarico di mettere in vendita la collezione personale del frontman dei Queen, oggetti di valore inestimabile finora conservati nella sua amata casa, Garden Lodge a Kensington, nella zona ovest di Londra Ovest. Tutto il materiale sarà esposto in una mostra itinerante.

Sotheby's: asta di dimensioni sontuose

“L'asta, di dimensioni sontuose – spiega Oliver Barker, presidente di Sotheby's Europe – riunirà l'esperienza di specialisti di 30 diversi dipartimenti e vedrà l'allestimento di mostre in quattro sedi in tre continenti, il tutto culminante nella più lunga e spettacolare esposizione pubblica nella storia della nostra azienda. Come altro potremmo celebrare la leggenda di Freddie Mercury?" "La vita sensazionale di Freddie Mercury ci ha lasciato una ricca serie di momenti artistici che ancora ci commuovono e ci stupiscono – continua Oliver Barker – è un'eredità che, come la sua musica, vivrà per sempre. Sotheby's si trasformerà nel palcoscenico di questa straordinaria collezione e l'attenzione sarà rivolta tanto a Freddie Mercury uomo di spettacolo, celebrando tutto ciò che già conosciamo di lui, quanto alla scoperta delle sue passioni artistiche private meno note”.

“Freddie incredibile collezionista”

“Per molti anni, ho avuto la gioia e il privilegio di vivere circondata da tutte le cose meravigliose che Freddie ricercava e amava. Ma gli anni sono passati e per me è arrivato il momento di prendere la difficile decisione di chiudere questo capitolo molto speciale della mia vita”, spiega Mary Austin, l’amore di gioventù, poi rimasta l’amica più fidata di Mercury, che negli ultimi trent'anni ha custodito e curato la casa di Londra della rockstar e tutto ciò che conteneva. “Per me era importante farlo in un modo che ritenevo sarebbe piaciuto a Freddie, e non c'era nulla che lui amasse di più di un'asta. Freddie era un collezionista incredibile e intelligente – continua – che ci ha mostrato che c'è bellezza, divertimento e conversazione da trovare in ogni cosa. Spero che questa sia un'opportunità per condividere tutte le molte sfaccettature di Freddie, sia pubbliche che private, e per far sì che il mondo capisca di più e celebri il suo spirito unico e bellissimo”.

La corona di Carlo III

La corona di Freddie Mercury – una replica della corona di St. Edward che sarà indossata da Re Carlo – sarà esposta nelle vetrine di Sotheby's in New Bond Street a Londra in vista dell'incoronazione da oggi fino al 5 maggio, giorno della vigilia dell’incoronazione di Re Carlo III.

La mostra itinerante

Quest'estate gli oggetti di Garden Lodge saranno svelati al pubblico per la prima volta nella mostra ‘Freddie Mercury: A World of His Own’, che sarà inaugurata il 4 agosto e si concluderà il 5 settembre, giorno del 77esimo compleanno di Mercury. Prima dell'esposizione a Londra, i pezzi forti della collezione saranno in mostra a New York, Londra e Hong Kong nel mese di giugno. "La collezione di Freddie Mercury – ricorda David Macdonald, responsabile delle vendite di Sotheby's London – è la manifestazione della creatività, del gusto e dell'occhio infallibile per la bellezza di un uomo straordinario, che presenta molto di più di una semplice selezione dei migliori esempi di artisti di secoli e paesi diversi. Come una matrioska, Garden Lodge ha rivelato i suoi strati di tesori nel corso degli ultimi mesi e il ricco arazzo di oggetti che abbiamo scoperto ci ha portato in una gloriosa avventura attraverso la sua immaginazione. Aprire la porta di questo luogo speciale che era la casa di Freddie Mercury ci offre il miglior pass per il backstage della sua anima".

Garden Lodge

Per circa 30 anni, Garden Lodge è rimasta quasi interamente come Mercury l'aveva lasciata il giorno della sua morte, avvenuta il 24 novembre del ‘91. Dai dipinti vittoriani e dalle suggestive opere su carta dei più grandi artisti del XX secolo ai più raffinati esempi dell'arte vetraria e ad altri splendidi oggetti; dai tessuti eccezionali e dalle opere di pregio che cercava durante i viaggi in Giappone, agli oggetti più piccoli e personali che erano una parte così importante della sua vita quotidiana. A completare il tutto, iconici oggetti che hanno contribuito a definire la sua vita pubblica: una serie di bozze mai viste prima dei testi di canzoni memorabili, insieme ad alcuni dei costumi di scena che erano il segno distintivo dello stile di Mercury.

Sei aste in presenza e online

I 1.500 oggetti verranno battuti in sei aste dedicate in presenza. Il prossimo 6 settembre a Londra, verrà offerta una sezione rappresentativa degli oggetti più significativi della collezione. Il 7 e l'8 settembre seguiranno altre due aste: la prima dedicata al Mercury pubblico con la sezione ‘On Stage’, la seconda alla sua vita ‘privata nell’asta ‘At Home’ e agli oggetti che amava e con cui viveva a Garden Lodge. Parallelamente, si svolgeranno tre aste online: una metterà in luce il suo profondo amore per il Giappone e le altre due – ‘Crazy Little Things’, divisa in due parti – che presentano una serie eclettica di oggetti curiosi che facevano parte della quotidianità di Mercury. L'asta sarà accompagnata dall'uscita di un Collection Book in edizione limitata. Si tratta di un volume commemorativo sulla storia di Freddie Mercury e degli oggetti che più amava.