Lunedì 20 Maggio 2024

Aehra, il Suv di lusso con l’anima italiana prenota un posto nel mondo Premium

Migration

Si chiama Aehra e guarda in alto. Vuole entrare da protagonista nel mondo premium delle auto elettriche. La startup, con sede a Milano, fondata da Hazim Nada e Sandro Andreotti, ha presentato in anteprima mondiale il suo primo modello. Aehra è stata progettata per andare oltre i tipici stilemi del Suv. Filippo Perini, capo del design, il progettista che creò il Suv Urus di Lamborghini, la spiega così: "Le dimensioni interne sono superiori, l’aspetto esterno è molto più aerodinamico, l’impronta a terra del veicolo è ridotta. Abbiamo creato qualcosa di veramente unico. Sono convinto che le nostre soluzioni saranno dei trend che molti altri seguiranno".

Questo nuovo modello misura circa 5,1 metri in lunghezza, circa 2 metri in larghezza e 1,64 metri in altezza. Il passo è di circa 3 metri, mentre il peso è di poco inferiore alle 2 tonnellate. La monoscocca è realizzata interamente in fibra di carbonio con ampio uso di materiali riciclati, impiegati per la loro leggerezza e il basso impatto di carbon footprint. Il nuovo brand ha condiviso anche alcune prime specifiche del powertrain. Per il momento sappiamo che l’auto disporrà di una potenza compresa tra 550 e 600 kW e fino a 816 cv.

Sarà in grado di arrivare a una velocità massima di 265 kmh (limitata elettronicamente). Per l’autonomia si parla di una percorrenza di oltre 800 km.

Arriverà sul mercato nel 2025 per portare un’onda nuova nel mercato dell’elettrico.

Giuseppe Tassi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro