Con il sostegno di:

Volo dell’Angelo: 5 mete per farlo in Italia

Da nord a sud per ammirare paesaggi meravigliosi e provare un brivido unico: ecco dove si trovano alcune fra le più belle zipline italiane

volo-dellangelo-5-mete-per-farlo-in-italia

L’estate è la stagione ideale anche per un’esperienza adrenalinica, indicata soprattutto per gli amanti del brivido e delle altezze: il Volo dell’Angelo. Il lancio panoramico sulle zipline – cavi di acciaio a cui si viene agganciati con imbracature e protezioni – è ormai diffuso in diverse zone del Paese ed è diventato una vera e propria attrazione turistica. Scopriamo 5 location per provare questa esperienza.

1. Busana (Reggio Emilia)

A Busana si trova il Parco avventura Cerwood, uno dei più grandi d’Italia con i suoi 10 ettari di terreno. Tra le tante attività proposte c’è anche il volo sulla ‘Grande Tirola’. Si tratta di un percorso aereo in cui il cavo d’acciaio è legato a due alberi che distano tra loro circa 100 metri. La ‘Grande Tirola’ è una delle attrazioni più frequentate dell’intero parco giochi, adatta sia agli adulti che ai bambini che ‘volano’ a circa 10 metri di altezza.

2. San Virgilio di Marebbe (Bolzano)

Un’altezza decisamente superiore caratterizza il Volo dell’Angelo di San Virgilio di Marebbe, in provincia di Bolzano. L’attrazione si trova nel parco Adrenaline X-Treme Adventures situato a circa 1.600 metri di quota. Quella di San Virgilio è la zipline più grande d’Europa: il percorso a 100 metri di altezza è lungo più di 3 chilometri. Il volo non è caratterizzato solo da un rettilineo, anzi: la valle sottostante viene ‘tagliata’ anche con qualche curva aerea. Una scarica di adrenalina non indifferente, adatta solo ai più coraggiosi.

3. Rocca Massima (Latina)

Si chiama ‘Flying in the sky’, letteralmente ‘volando nel cielo’, si trova in provincia di Latina ed è la struttura italiana in cui il volo raggiunge la più alta velocità. Su questo cavo d’acciaio posto a circa 310 metri di altezza si arriva infatti a 170 km/h. Il rettilineo che parte da Rocca Massima – un borgo nel cuore dei monti Leprini – può essere percorso anche in coppia e sorvola uliveti e colli per poco più di 2 chilometri, arrivando fino ai piedi del Monte Sant’Angelo.

4. Trentinara (Salerno)

Il percorso sulle zipline nasce anche come esperienza panoramica e ce n’è uno in particolare che consente di ammirare non solo monti e boschi ma anche mare e storia. La struttura ‘Cilento in volo’ permette infatti di vedere dall’alto il Golfo di Salerno, la Costiera Amalfitana, l’Isola di Capri, il parco archeologico di Paestum e tanto altro ancora. Il Volo dell’Angelo – da fare in solitaria o in coppia – parte da Trentinara, un borgo molto caratteristico che si trova a picco sulla Piana del Sele. Il cavo su cui viaggiare si trova a un’altezza di circa 300 metri e l’intero percorso è lungo più di 1 chilometro e mezzo.

5. Pietrapertosa (Potenza)

Una vista unica e privilegiata sulle cosiddette Dolomiti lucane è offerta dalla zipline che parte da Pietrapertosa, in provincia di Potenza. Un’esperienza indimenticabile e decisamente da escludere per chi non ama l’altezza: nel punto più alto, infatti, si sorvola il complesso montuoso a una distanza da terra di circa 450 metri. Il doppio cavo d’acciaio – su cui si può volare da soli o in coppia – è lungo 1,5 chilometri e per completare l’intero percorso si impiega poco più di un minuto. Un viaggio in velocità che lascia senza fiato.