Martedì 23 Luglio 2024

Ucraina, Blinken: “Iniziato l’invio di F-16 a Kiev”. Casa Bianca: “Caccia operativi entro fine estate”. Meloni: “Spesa Italia per la difesa è in aumento”

Stoltenberg al vertice di Washington: “L’Ucraina diventerà il 33esimo membro”. E spunta l’ipotesi di revocare la presidenza di turno a Orban dopo le “missioni di pace”. 007 Usa avvertono: “Russia in azione per Trump alle elezioni”. Politico: “Nato è come golf club”. Francia, Germania, Italia e Polonia intesa per armi a lungo raggio

Washington, 10 luglio 2024 – È partito il vertice Nato di Washington. Al centro dei lavori dei delegati dei 32 paesi membri l’Ucraina e la sicurezza trans-atlantica. Presente quindi anche il presidente Volodymyr Zelensky, che appena atterrato negli Stati Uniti si è detto fiducioso sull’invio da parte dei partner occidentali di nuovi sistemi antiaerei. Le sue speranze non sono state tradite: il leader statunitense Joe Biden ha annunciato che Kiev riceverà nei prossimi mesi diverse batterie di difesa, tra cui i Samp-T italiani. Non solo, il Segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha dichiarato che i Paesi Nato hanno iniziato il trasferimento degli F-16 destinati alla difesa dei cieli ucraini. “L’Italia ha contribuito più di ogni altro paese in proporzione alle possibilità che aveva”, ha commentato il ministro della Difesa Guido Crosetto.

Le notizie in diretta

I leader impegnati nel vertice Nato in programma a Washington tra il 9 e l'11 luglio (Ansa)
I leader impegnati nel vertice Nato in programma a Washington tra il 9 e l'11 luglio (Ansa)

  

21:46
Meloni: "Traiettoria spesa Italia per la difesa è in aumento"

"L'Italia è oggi in grado di annunciare che la traiettoria della spesa per la difesa nel 2024 è in aumento. Il 2% è tra i nostri obiettivi, ma non è l'unico. Dobbiamo anche lavorare a un'industria della difesa innovativa e competitiva, che tragga vantaggio dalla complementarità tra Nato e Ue", è quanto ha detto la premier Giorgia Meloni, a Washington per il vertice della Nato. 

20:22
Washington: "F-16 operativi entro fine estate"

Gli F-16 diretti in Ucraina saranno operativi entro la fine dell'estate. Lo ha detto a Fox News il portavoce della Casa Bianca per la sicurezza nazionale John Kirby.

20:19
Francia, Germania, Italia e Polonia intesa per armi a lungo raggio

Francia, Germania, Italia e Polonia firmeranno domani a margine del summit Nato di Washington una lettera di intenti sul cosiddetto Elsa (European Long-Range Strike Approach). Lo annuncia l'ambasciata francese a Washington, spiegando che "l'Elsa mira a migliorare la nostra capacità, come europei, di sviluppare, produrre e fornire capacità nel campo degli attacchi a lungo raggio, che sono estremamente necessarie per scoraggiare e difendere il nostro continente".

17:16
Politico: "La Nato è come un golf club, basta pagare per giocare"

Per i ministri dei paesi Baltici presenti al vertice Nato di Washington "l'alleanza è come un club di golf: paghi la tua quota per poter giocare" è la provocazione del Politico che così commenta il fatto che tutti gli alleati dovrebbere spendere il 2% del Pil nell'industria della Difesa. 

16:46
Gb, premier Starmer: "Ok a uso di missili Storm Shadow su obiettivi russi"

Keir Starmer, primo ministro britannico, ha dato l'ok a Kiev per l'uso dei missili Storm Shadow britannici contro obiettivi russi, riferiscono i media britannici. Starmer così conferma la linea del governo conservatore che a inizio maggio aveva autorizzato l'Ucraina a usare armi inviate dal Regno Unito per colpire obiettivi russi sul suo territorio. 

Il missile Storm Shadow
Il missile Storm Shadow
13:35
Blinken: "F-16 in arrivo per l'Ucraina"

"I Paesi della Nato hanno iniziato a trasferire gli F16 all'Ucraina". Lo ha annunciato Antony Blinken, a margine del summit dell'Alleanza.

13:18
Stoltenberg: "No minaccia militare imminente dalla Russia"

Il Segretario generale dell'Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg ha detto di ''non vedere alcuna minaccia militare imminente da parte della Russia verso nessun Paese della Nato''. E questo perché, ha spiegato al summit di Washington, ''la Russia è ora pienamente concentrata nella sua guerra in Ucraina''

12:37
Stoltenberg: "Vertice storico per prendere decisioni importanti"

"Questo sarà un vertice storico", ha detto il segretario generale della Nato uscente Jens Stoltenberg aggiungendo che l'alleanza non si limiterà a celebrare il suo 75esimo anniversario, ma "prenderà decisioni importanti" per il futuro e "sull` Ucraina, mi aspetto che gli alleati concordino un pacchetto sostanziale" che includa cinque parti: un Comando NATO per fornire assistenza in materia di sicurezza e formazione, un impegno a lungo termine per continuare il sostegno, supporto immediato, compresa la difesa aerea e nuovi accordi bilaterali di sicurezza. "Tutti insieme, questi cinque elementi costituiscono un forte ponte per l' Ucraina verso l'adesione all'Alleanza, e sono fiducioso che gli alleati ribadiranno poi l'impegno affinché l' Ucraina diventi un membro della Nato - ha aggiunto Stoltenberg - Zelensky ha chiesto più difesa aerea e abbiamo lavorato duramente con gli alleati e ora Biden ha annunciato che verranno consegnati cinque nuovi sistemi di difesa aerea innovativi da
Stati uniti, Italia, Romania, Olanda e anche da un altro paese membro".

12:35
007 Usa: Russia in azione per favorire Trump alle elezioni  

La Russia ha lanciato un'operazione per influenzare l'esito delle elezioni americane favorendo Donald Trump, e intende prendere di mira gli swing state nel tentativo di convincere l'opinione pubblica e minare il sostegno all' Ucraina. Lo riferiscono fondi dell'intelligence americana ai media americani. "Stiamo iniziando a vedere la Russia prendere di mira particolari demografie di elettori, promuovere narrative divisive e denigrare specifici politici", affermano funzionari dell'intelligence.

10:51
Ucraina, "Biden negozi con Mosca"

Diversi diplomatici britannici e americani hanno esortato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a negoziare con la Russia per porre fine al conflitto in Ucraina, secondo una lettera pubblicata dal Financial Times.  "Washington dovrebbe avviare negoziati con Mosca su un nuovo patto di sicurezza che difenda i legittimi interessi di sicurezza sia dell'Ucraina che della Russia", si legge nel testo firmato da Robert Skidelsky, membro della Camera dei Lord del Regno Unito; Anthony Brenton, ambasciatore del Regno Unito in Russia dal 2004 al 2008; Jack Matlock, ambasciatore degli Stati Uniti presso l'Unione Sovietica dal 1987 al 1991, e tra gli altri, anche dai britannici Ian Proud e Christopher Granville.

Biden parla durante il vertice NATO
Biden parla durante il vertice NATO
10:33
Togliere presidenza Ue a Orban? Boka: "Non informati"

 "Non sono al corrente di iniziative volte a cambiare la rotazione della presidenza" del Consiglio Ue. Lo dice il ministro degli Affari Europei dell'Ungheria, Janos Boka, in conferenza stampa a Bruxelles nella sede della Rappresentanza Permanente magiara presso l'Ue, a proposito delle indiscrezioni secondo le quali 15 Paesi Ue avrebbero intenzione di proporre di togliere la presidenza di turno a Budapest, dopo le missioni condotte da Viktor Orban in Russia e Cina.

COLLOQUIO CON IL PRIMO MINISTRO DELL'UNGHERIA VIKTOR ORBAN
COLLOQUIO CON IL PRIMO MINISTRO DELL'UNGHERIA VIKTOR ORBAN
10:21
Orban: "Informato Michel su esito visite di pace"

Il premier ungherese Viktor Orban ha informato il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel ed altri leader dell'Ue sui risultati delle sue visite in Cina e Russia, sono informazioni confidenziali e tocca ora alle istituzioni europee e gli Stati membri cosa fare con queste informazioni. Lo ha detto Janos Boka, ministro ungherese per gli Affari Europei. "Orban non ha mai parlato a nome dell'Ue ed è a conoscenza delle sue responsabilità", ha detto sottolineando che non è stato possibile informare prima i partner o le istituzioni vista "la natura delicata delle visite», che sono state possibili «in questa sequenza" solo ora.

RUSSIA HUNGARY DIPLOMACY
RUSSIA HUNGARY DIPLOMACY
09:58
Kiev, l'ospedale sarà ricostruito. Aiuti dall'Ungheria

L'ospedale pediatrico Okhmatdyt di Kiev, gravemente danneggiato dall'attacco missilistico russo, sarà ricostruito. Lo ha comunicato il presidente ucraino annunciando lo stanziamento di 100 milioni (l'equivalente di 2,45 milioni di dollari) a cui "seguiranno ulteriori 300 milioni". Intanto il leader dell'opposizione ungherese Peter Magyar ha inviato aiuti all'ospedale pediatrico. Lo riferisce l'agenzia Reuters. Il partito magiaro Tisza ha raccolto circa 15 milioni di fiorini (41mila dollari) e ha raccolto forniture mediche e cibo donati dagli ungheresi.

 

09:25
Zelensky: "Aspettiamo gli F-16, ne servono 128"

"L'Ucraina sta aspettando i caccia statunitensi F-16 ed ha bisogno di almeno 128 di questi aerei". Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky durante una conversazione dopo un discorso alla Fondazione e Istituto presidenziale Ronald Reagan. Lo riporta Ukrainska Pravda. "Sa, è come dire che c'è una decisione forte di fornire agli ucraini gli F-16... ma quanti? Sapete, aspettiamo sempre. Come mia madre mi aspettava dopo la scuola, e io trovavo sempre un motivo per arrivare tardi. È lo stesso, ma molto più serio", ha detto Zelensky esprimendo la speranza che i caccia arrivino quest'estate. Il presidente ha sottolineato che nella guerra contro l'Ucraina la Russia utilizza ogni giorno 300 aerei, mentre i partner hanno deciso di inviarne all'Ucraina 10-20.

Zelensky parla alla Fondazione Ronald Reagan
Zelensky parla alla Fondazione Ronald Reagan
08:53
Mosca, sventato attentato ucraino

Gli agenti dell'Fsb, il Servizio federale per la sicurezza della Federazione Russa, hanno sventato un attacco dei servizi speciali ucraini contro tre ufficiali russi di alto rango a Mosca. Lo ha riferito l'ufficio per le relazioni con i media dei servizi segreti russi, spiegando che gli ordigni esplosivi erano stati nascosti in regali che andavano consegnati tramite corriere. I servizi segreti di Mosca hanno spiegato di aver arrestato un cittadino russo di 30 anni reclutato dall'intelligence militare  ucraina. Attraverso i servizi di corriere, l'uomo aveva organizzato la consegna di tre potenti bombe, mascherate sotto le sembianze di regali, agli indirizzi delle residenze dei capi di dipartimento del ministero della Difesa.

07:24
Kiev, nella notte abbattuti 14 droni kamikaze

Le forze russe hanno lanciato la notte scorsa 5 missili e 20 droni kamikaze sull'Ucraina, 14 dei quali sono stati abbattuti dalle difese aeree di Kiev: lo ha reso noto su Telegram l'Aeronautica militare ucraina. I droni distrutti sono stati intercettati nelle regioni di Odessa, Mykolaiv, Kherson, Dnipropetrovsk, Khmelnytskyi, Cherkasy, Vinnytsia e Rivne. Dei cinque missili - un Iskander-M e quattro Kh-59/Kh-69, tutti lanciati dalla Crimea occupata - tre non hanno raggiunto i loro obiettivi, mentre gli altri due hanno colpito le infrastrutture portuali di Odessa

07:14
Attacco russo a Odessa, due morti

Due persone sono morte nell'attacco missilistico russo sulla regione di Odessa. Danneggiate anche alcune infrastrutture portuali, come ha reso noto il governatore della regione. Danni ingenti a magazzini, camion e ad una nave civile. Una persona è rimasta ferita, secondo quanto riferisce la Reuters.

07:06
Kiev, distrutte 15 imbarcazioni russe

Unità delle Forze per le operazioni speciali (Sso) hanno distrutto 15 imbarcazioni delle truppe russe in direzione di Kherson: lo hanno reso noto le Sso, come riporta Rbx-Ucraina. "Gli operatori del 73esimo centro marittimo delle Sso continuano a distruggere il nemico in direzione di Kherson - si legge in un comunicato -. Durante una ricognizione, i militari hanno trovato 15 imbarcazioni russe di diversi tipi e hanno utilizzato droni con un sistema di lancio. Nessuna imbarcazione trasporterà più i militari russi".

06:55
L'Ucraina diventerà "il 33esimo membro della Nato

Due funzionari hanno rivelato al quotidiano Politico che nella dichiarazione finale del vertice verrà stabilità una scadenza entro cui l'Ucraina entrerà ufficialmente a far parte dell'organizzazione. Nella bozza che verrà pubblicata nelle prossime 24 ore si legge in maniera esplicita che una volta attuate tutte le riforme democratiche l'Ucraina diventerà "il 33esimo membro della Nato". Quello appena iniziato sembrerebbe destinato ad essere un vertice memorabile in virtù di un percorso sempre più definito di adesione all'organizzazione da parte dell'Ucraina, ma anche per un nuovo pacchetto di aiuti militari che potrebbero includere nuovi Patriot (missili terra aria) e nuovi aerei da combattimento F16.

Vertice Nato a Washington
Vertice Nato a Washington
05:49
Zelensky: "Putin sta aspettando novembre, la Nato agisca subito"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha esortato i leader internazionali ad aiutare prontamente il suo Paese devastato dalla guerra e a "non aspettare novembre o qualsiasi altro mese", in riferimento alla data delle prossime elezioni americane. Lo riporta la Cnn. Zelensky ha affermato che "tutti aspettano novembre" compreso il presidente russo Vladimir Putin, con il voto Usa e lo spettro di una seconda presidenza di Donald Trump al centro dei pensieri dei leader della Nato riuniti a Washington. "È tempo di uscire dall'ombra, di far funzionare le decisioni forti, di agire e di non aspettare novembre o qualsiasi altro mese. A tal fine dobbiamo essere forti e intransigenti", ha affermato Zelensky a margine del summit. "E prima di tutto l'America, i leader americani e il presidente degli Stati Uniti come leader del mondo libero devono essere intransigenti nella difesa della democrazia, inflessibili contro Putin e il suo Paese. Senza compromessi verso ogni possibile terrore".

05:44
Salgono a 43 i morti nel raid russo di lunedì

Zelensky ha annunciato che il bilancio dei morti in seguito al massiccio attacco aereo russo sull'Ucraina di lunedì è salito a 43. Era stato colpito anche l'ospedale pediatrico oncologico di Kiev. 

L'ospedale pediatrico colpito a Kiev
L'ospedale pediatrico colpito a Kiev
05:32
Kiev riceverà nuovi sistemi di difesa

"Ci impegniamo a fornire all'Ucraina ulteriori capacità di difesa aerea mentre si difende dalle continue aggressioni della Russia": con queste parole il presidente americano Biden ha annunciato l'invio di nuove batterie difensive a Kiev. Anche l'Italia contribuirà con i suoi Samp-t: "Abbiamo contribuito più di ogni altro in proporzione alle nostre possibilità", ha commentato il ministrod della Difesa Crosetto. Zelensky ha ringraziato, pur sottolineando la necessità di impegno anche da altri punti di vista sul tema della difesa aerea.

Il presidente statunitense Biden parla al summit Nato (Ansa)
Il presidente statunitense Biden parla al summit Nato (Ansa)