Giovedì 25 Luglio 2024

Israele, Hamas consegna 17 ostaggi, tra loro ci sono 9 minori. Biden: libera anche la piccola Abigail. Netanyahu: possibile estendere la tregua

Fonti: Hamas disposto a prolungare la tregua. Netanyahu a Gaza. Liberati 39 detenuti palestinesi. Ucciso il braccio destro di Sinwar

Tel Aviv, 26 novembre 2023 – Secondo i media Hamas ha rilasciato 17 ostaggi, tra loro ci sono 9 minori. Il presidente Usa Biden ha fatto sapere che nel gruppo c’è anche la piccola Abigail, 4 anni, israelo-americana. Il portavoce delle forze di difesa israeliane Daniel Hagari ha confermato su X il rilascio: “Poco tempo fa, rappresentanti della Croce Rossa hanno consegnato 12 ostaggi ritornati in Israele a una forza composta da un’unità d’élite dell’IDF e a una forza dello Shin Bet vicino alla recinzione di confine nel centro della Striscia di Gaza. Successivamente si dirigeranno verso i locali della base. Un ostaggio tornato in Israele è stato inviato direttamente all’ospedale”. Liberati 39 detenuti palestinesi. Intanto secondo alcune fonti, Hamas sarebbe disposto a prolungare la tregua.

Una famiglia degli ostaggi liberati (Ansa)
Una famiglia degli ostaggi liberati (Ansa)

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Le ultime news in diretta 

20:43
Netanyahu: 10 ostaggi al giorno, possibile estendere la tregua 

"Ho detto al presidente Biden: c’è un piano di intesa, prevede la liberazione di 10 ostaggi per ogni giorno ulteriore di tregua. Tutto ciò è certo positivo": lo ha detto stasera il premier Benyamin Netanyahu in una dichiarazione rilasciata al ministero della difesa, prima dell’inizio di una riunione del gabinetto politico di sicurezza. "Ma ho anche detto - ha precisato - che alla fine di quel piano riprenderemo con tutta la forza per conseguire gli obiettivi della guerra". In precedenza tali obiettivi erano stati esaminati oggi di persona con i comandanti militari durante un sopralluogo a Gaza.

19:12
Hamas conferma: ucciso il braccio destro di Sinwar

Nel terzo giorno di cessate il fuoco, dopo aver scavato fra le macerie e nei bunker del settore nord di Gaza, Hamas conferma la morte di cinque responsabili militari fra cui uno dei fondatori della sua ala militare: Ahmed Randour (o Ghandour), considerato braccio destro del leader politico del Movimento nella Striscia Yihia Sinwar. Nella tarda mattinata è stato organizzato per loro un corteo funebre alla presenza di un migliaio di sostenitori che sventolavano le bandiere verdi del movimento. In tempi normali la cerimonia sarebbe iniziata in una moschea: ma nel corso dei combattimenti molte di esse sono state danneggiate da Israele, secondo cui spesso servivano da copertura per le attività militari di Hamas. Inoltre, diversamente dalla regola i corpi dei comandanti di Hamas non sono stati disposti su barelle, bensì dentro casse di legno: cosa che fa pensare che i loro corpi fossero decomposti. In un messaggio di addio le Brigate Ezzedin al-Qassam, l’ala militare di Hamas, hanno confermato che Randour era il comandante del fronte nord nella Striscia di Gaza ed un membro del Consiglio superiore militare. 

18:29
Israele: liberati 39 detenuti palestinesi

Il servizio carcerario israeliano ha reso noto che 39 detenuti palestinesi sono stati rilasciati secondo i termini dell’accordo di tregua tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza. L’annuncio è arrivato dopo che 13 ostaggi israeliani sono stati liberati, insieme a tre tailandesi e uno con doppia cittadinanza russo-israeliana.

17:56
Netanyahu a Gaza: "Faremo tornare a casa tutti gli ostaggi"

"Stiamo facendo ogni sforzo per il ritorno dei nostri ostaggi e alla fine li faremo tornare tutti". Lo ha detto Benjamin Netanyahu che oggi è entrato a Gaza per visitare le truppe, secondo quanto mostra un video diffuso dal suo ufficio che ha precisato che il premier ha visitato uno dei tunnel di Hamas scoperti dalle forze israeliane.

17:51
Fonti, Hamas è disposto a prolungare la tregua

Fonti vicino ad Hamas affermano che il gruppo palestinese è disposto a prolungare la tregua da "due a quattro" giorni. "Hamas ha informato i mediatori che i movimenti di resistenza sono disposti a prolungare l’attuale tregua da due a quattro giorni. La resistenza ritiene che sia possibile garantire il rilascio dai 20 ai 40 prigionieri israeliani", ha detto la fonte all’AFP, riferendosi agli ostaggi sequestrati in Israele.

17:29
Biden: il mio obiettivo è estendere la tregua oltre domani

“Il mio obiettivo è estendere la pausa dei combattimenti oltre domani”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in merito alla tregua nella Striscia di Gaza per consentire la liberazione degli ostaggi israeliani in mano a Hamas. 

17:08
Biden: libera anche Abigail, la bambina israelo-americana di 4 anni

Joe Biden ha confermato che è libera e sicura in Israele Abigail Mor Edan, la bimba israelo-americana di 4 anni i cui genitori sono stati uccisi negli attacchi di Hamas il 7 ottobre e liberata oggi con altri ostaggi.

16:57
Ostaggi israeliani rilasciati, ecco la lista dei nomi diffusa dall'ufficio del premier 

Questa la lista degli ostaggi israeliani rilasciati oggi da Hamas, resa nota dall’ufficio del primo ministro israeliano: Abigail Idan (4 anni); Alma Avraham (84); Aviva Adrian Siegal (62); Hagar Brodetz (40); Ofri Brodetz (10);Yuval Brodetz (8); Uriah Brodetz (4); Hen Goldstein-Almog (48); Agam Goldstein-Almog (17); Gal Goldstein-Almog (11); Tal Goldstein-Almog (8); Dafna Elyakim (15); Ela Elyakim (8); Ron Kriboy (25), doppia cittadinanza di Israele e Russia. 

16:52
Il portavoce dell'esercito di Israele conferma il rilascio degli ostaggi

Il portavoce delle forze di difesa israeliane Daniel Hagari ha confermato su X il rilascio dei 17 ostaggi tenuti da Hamas domenica sera: “Poco tempo fa, rappresentanti della Croce Rossa hanno consegnato 12 ostaggi ritornati in Israele a una forza composta da un’unità d’élite dell’IDF e a una forza dello Shin Bet vicino alla recinzione di confine nel centro della Striscia di Gaza. Successivamente si dirigeranno verso i locali della base. Un ostaggio tornato in Israele è stato inviato direttamente all'ospedale”. Tredici ostaggi sono già arrivati in Israele, altri 4 sono in viaggio.

15:34
Media: Hamas consegna 18 ostaggi, tra loro ci sono 9 bambini

Diciotto ostaggi sono stati consegnati da Hamas alla Croce Rossa: 14 sono israeliani, tra cui 9 bambini, e 4 thailandesi. Lo riferisce la tv israeliana Canale 13. 

15:22
Possibile rilascio di un ostaggio americano e di un russo

L’amministrazione Biden ha “motivo di credere” che uno degli americani tenuti in ostaggio sarà rilasciato oggi, ha detto a Cnn il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan. “Abbiamo a che fare con Hamas. Ci troviamo in una situazione del tipo ‘non fidarti, ma verifica’. E quindi abbiamo motivo di credere che ci sarà un rilascio americano oggi - ha spiegato Sullivan -. Oggi dovrebbe essere una bella giornata, una giornata gioiosa, ma finché non lo vedremo realmente accadere, rimarremo davvero con il fiato sospeso”. I commenti di Sullivan confermano la precedente notizia della Cnn secondo cui un cittadino americano dovrebbe essere tra gli ostaggi liberati oggi: due donne americane e una bambina, Abigail Edan, di 4 anni, sono attualmente disperse e dovrebbero far parte del gruppo di 50 donne e bambini in ostaggio che potrebbero essere liberati nell’ambito di una tregua di quattro giorni, giunta ormai al terzo giorno tra Hamas e Israele. Nessun americano è stato rilasciato come parte dell’accordo venerdì o sabato. In totale risultano dispersi dieci americani. Anche un cittadino russo farebbe parte del terzo gruppo di ostaggi che dovrebbero essere rilasciati oggi da Hamas. Lo riferisce l’agenzia Tass secondo la quale il rilascio sarebbe stato deciso “su richiesta di Putin”. 

14:02
Media, Elon Musk domani in Israele: vedrà Netanyahu

Elon Musk arriverà domani in Israele dove incontrerà il premier Benyamin Netanyahu, il presidente Yitzhak Herzog e visiterà i kibbutz vicino alla Striscia di Gaza. Lo scrive Haaretz. I dettagli dell’incontro tra Netanyahu e Musk non sono ancora stati definiti, ma si prevede che i due discuteranno tra l’altro degli attacchi contro Israele sul social X di sua proprietà.

12:28
Blinken sarà in Israele prossima settimana

Il segretario di Stato americano Antony Blinken è atteso in Israele questa settimana. Lo riporta Haaretz. Sarà la quarta visita di Blinken in Israele nel giro di un mese e mezzo, dall'inizio della guerra. 

11:03
Funzionario Croce Rossa: "Non fiducioso su rilascio ostaggi di oggi"

Un alto funzionario della Croce Rossa ha detto di "non essere fiducioso" che oggi sarà rilasciato un terzo gruppo di ostaggi israeliani, con la controparte della liberazione di altri prigionieri palestinesi.  Parlando da Gaza, Pascal Hundt ha detto a Sky News di "non essere fiducioso" su ulteriori rilasci in giornata, ma ha precisato che la  Croce Rossa ha una squadra in attesa.

Uno dei veicoli della Croce Rossa che trasporta ostaggi (Ansa)
Uno dei veicoli della Croce Rossa che trasporta ostaggi (Ansa)
10:50
Israele, bimba rilasciata senza madre. Hamas: "Non la troviamo"

Israele accusa Hamas di aver violato i termini dell'accordo e di aver rilasciato la 13enne Hila Rotem senza la madre Raya. Hamas si difende e spiega di non aver violato l'accordo con Israele, che prevede che madri e figli in ostaggio non vengano separati nel momento del rilascio. "Non abbiamo trovato Raya". Lo riporta l'emittente israeliana N12.

Uno degli ostaggio rilasciati da Hamas (Ansa)
Uno degli ostaggio rilasciati da Hamas (Ansa)
10:48
Hamas ammette l'uccisione di diversi capi

Hamas ha rilasciato un comunicato in cui ammette che Israele ha ucciso circa dieci giorni fa diversi leader dell'organizzazione terroristica, tra cui il comandante della divisione regionale dell'organizzazione nel nord della Striscia Ahmed Randour, e il capo della divisione dei lanci di missili Ayman Siam. Lo riporta Ynet. Nella nota diffusa dall'ala militare di Hamas, le Brigate Az ad-Din al-Qassam, si legge che Randor e Siam, insieme ad altri "leader dell'organizzazione, sono saliti a posizioni di eroismo e onore nella battaglia  di
'Bol al-Aqsà. Questa è una jihad di vittoria o di martiri".

09:06
Media: "Sei palestinesi uccisi nella notte in Cisgiordania"

Due palestinesi sono stati uccisi dalle forze israeliane a Nablus e Jenin nelle prime ore di questa mattina, secondo il ministero della Sanità palestinese, portando a sei il numero dei palestinesi uccisi dalle forze israeliane in Cisgiordania nella notte. Lo riferisce la Reuters sul suo sito web. 

08:08
Media, Israele: "Oggi liberi 13 ostaggi, anche americani"

Secondo funzionari israeliani, la lista degli ostaggi che saranno liberati oggi contiene 13 nominativi. Lo riferisce Yedioth Ahronot. Fonti governative affermano che questa volta Hamas non ha separato i familiari come nel secondo gruppo e si prevede il rilascio anche di cittadini americani.

Due ostaggi rilasciati da Hamas (Ansa)
Due ostaggi rilasciati da Hamas (Ansa)
07:49
Israele: "Bambina rilasciata senza la madre, Hamas ha violato l'accordo"

Israele: “Una bambina ostaggio è stata rilasciata senza la madre. Accordi violati”. Hamas invia lista dei rapiti che saranno rilasciati oggi, liberati 39 palestinesi.

06:30
Israele riceve la lista degli ostaggi rilasciati oggi

Israele ha ricevuto la terza lista degli ostaggi che dovrebbero essere rilasciati oggi. Lo ha detto al Times of Israel un funzionario a ben informato a condizione di anonimato. L'ufficio del primo ministro afferma che 
Israele ha informato le famiglie i cui cari figurano sulla lista consegnata dal Qatar, che ha mediato tra Israele e Hamas.  Sarà il terzo giorno di una tregua di quattro giorni. Il Qatar ha detto di sperare che la tregua possa essere ulteriormente estesa con il rilascio di altri rapiti.

05:30
Media: 39 prigionieri palestinesi tornano a casa

Il portavoce del ministero degli Esteri del Qatar ha affermato che Israele ha iniziato a rilasciare 39 prigionieri palestinesi in cambio della liberazione del secondo gruppo di ostaggi israeliani. Lo riporta Haaretz. Il portavoce ha aggiunto che il Qatar spera che "lo slancio delle ultime 48 ore consentirà di estendere il cessate il fuoco anche quando scadrà l'attuale accordo".

Un prigioniero palestinese liberato da Israele (Ansa)
Un prigioniero palestinese liberato da Israele (Ansa)