Guerra in Ucraina, le notizie di oggi. Devastante attacco russo. Zelensky: “Sul Paese 110 missili”. Almeno 30 morti, decine di feriti e palazzi in fiamme

Colpite Kiev, Leopoli, Kharkiv, Odessa. In serata attacco su larga scala a Kherson. Usa all’Onu: “Noi con Ucraina”. Ue: “Pronti a dare altri aiuti militari a Kiev nel 2024". Mosca agli ucraini: “Aspettatevi le peggiori notizie nel prossimo futuro”

Roma, 29 dicembre 2023 – Massiccio attacco russo su tutta l’Ucraina. Il presidente Zelensky parla di 110 missili, le autirità militari di oltre 150, compresi i droni. L’allarme aereo è risuonato in tutto il Paesel. Colpite Kiev, Leopoli (che raramente riceve attacchi a causa della sua posizione nell’estremo ovest), Kharkiv, Odessa e altre città del Sud. Almeno 30 morti, 160 feriti e palazzi in fiamme.  “Massiccio attacco terroristico, i razzi volano di nuovo sulle nostre città e i civili vengono presi di mira. L'Ucraina ha bisogno di sostegno. Saremo ancora più forti, stiamo facendo di tutto per rafforzare il nostro scudo aereo. Ma il mondo deve capire che abbiamo bisogno di più sostegno e forza per fermare questo terrore”, ha scritto su Telegram il consigliere presidenziale ucraino Andry Yermak. Il presidente Volodymyr Zelensky assicura: "Risponderemo”.

Approfondisci:

Guerra Ucraina Russia news. Kiev: “Mosca ha dispiegato 3 navi sul Mar Nero”. Telefonata tra il Papa e Zelensky

Guerra Ucraina Russia news. Kiev: “Mosca ha dispiegato 3 navi sul Mar Nero”. Telefonata tra il Papa e Zelensky
Ucraina, l'attacco russo a Odessa (Foto: servizi di emergenza di Kiev)
Ucraina, l'attacco russo a Odessa (Foto: servizi di emergenza di Kiev)

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Le notizie in diretta

23:09
Guterres condanna attacco russo su larga scala 

Condanno con la massima fermezza l`attacco notturno su larga scala di missili e droni da parte della Russia contro le città e i paesi ucraini in tutto il Paese". Lo scrive il segretario delle Nazioni Unite, Antonio Guterres su X.  "Gli attacchi contro i civili e le infrastrutture civili violano il diritto umanitario internazionale, sono inaccettabili e devono cessare immediatamente", aggiunge Guterres

22:42
Russia all'Onu: "Nostra operazione speciale contro regime di Kiev"

"La nostra operazione speciale è contro il regime di Kiev". Lo afferma la Russia al Consiglio di Sicurezza dell'Onu, sottolineando che i piani militari di Kiev sono stati un fiasco e che l'Ucraina è ormai un'azienda militare privata nelle mani occidentali.

21:34
Kiev: "Attacco su larga scala a Kherson"

I russi hanno bombardato "su larga scala" in serata la città di Kherson, dopo che questa mattina l'Ucraina ha subito il peggior attacco dall'inizio della guerra con almeno 30 morti. Lo riferisce Rbc-Ucraina citando un post su Telegram del capo dell'amministrazione militare regionale di Kherson Oleksandr Prokudin.

21:31
Usa all'Onu: "Noi con l'Ucraina"

"Gli Stati Uniti sono accanto all'Ucraina. Non abbandoneremo i coraggiosi ucraini nella loro battaglia per la libertà". Lo affermano gli Stati Uniti al Consiglio di Sicurezza dell'Onu.

19:50
Riunione Consiglio di sicurezza Onu oggi alle 22 

Il consiglio di sicurezza dell'Onu si riunirà alle 22 ora italiana sull'Ucraina. È quanto emerge dal calendario dei lavori dello stesso consiglio di sicurezza postato online.

17:53
Kiev: 30 morti nei raid russi

Sale a 30 il bilancio delle vittime nel massiccio attacco russo sull'Ucraina, mentre i feriti sono 160. Lo riferiscono fonti governative ucraine.

16:20
Ue: "Pronti a dare altri aiuti militari a Kiev nel 2024"

"L'Ue resta impegnata nel 2024 a fornire ulteriori attrezzature militari per sostenere l'Ucraina nella resistenza all'invasione russa". Lo scrive su X l'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Borrell, dopo un colloquio telefonico con il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba. "La lotta dell'Ucraina per la libertà contro la tirannia è una lotta condivisa", sottolinea Borrell, definendo "barbari" i nuovi attacchi compiuti oggi dalla Russia.

16:09
Stoltenberg sente Duda: "La Nato è vigile"

Colloquio telefonico tra il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, e il presidente polacco Andrzej Duda dopo che Varsavia ha denunciato la violazione del suo spazio aereo da parte di un missile russo diretto in Ucraina. "Ho parlato con il presidente Andrzej Duda dell'incidente missilistico in Polonia - riferisce Stoltenberg su X -. La Nato è solidale con il nostro stimato alleato, sta monitorando la situazione e resteremo in contatto non appena i fatti saranno accertati. La Nato resta vigile".

14:59
Kiev: 26 morti e 120 feriti nei raid russi

Si aggrava il bilancio delle vittime dei raid aerei russi lanciati nelle ultime ore sull'Ucraina, con 26 morti e 120 feriti. Lo riferiscono i servizi di emergenza ucraini precisando che non si tratta di un bilancio definitivo in quanto le operazioni di ricerca sono ancora in corso. Nell'attacco sono stati lanciati 158 tra missili e cosiddetti droni kamikaze di fabbricazione iraniana. Colpiti, tra gli altri, il reparto maternità di un ospedale, un centro commerciale, edifici residenziali e stazioni della metropolitana.

14:39
Polonia: "Un missile russo è entrato nel nostro spazio aereo"

La Polonia denuncia l'ingesso di "un oggetto aereo non identificato" nel suo spazio aereo dal confine con l'Ucraina. "Tutto indica che un missile russo sia entrato nello spazio aereo polacco. La sua traiettoria è stata monitorata dai nostri strumenti finché non ha lasciato il nostro spazio aereo", ha spiegato il capo di stato maggiore polacco, generale Wiesław Kukuła, dopo la riunione dell'Ufficio per la sicurezza nazionale. Dell'accaduto è stato informato il presidente Andrzej Duda, che ha quindi avuto anche un confronto con il capo del governo Donald Tusk. "Stiamo lavorando tutti insieme per la sicurezza della Polonia", ha scritto Tusk in un post su X.

13:01
Ue: attacco russo vile e indiscriminato

"Da un giorno all'altro la Russia ha lanciato uno dei più grandi attacchi dall'invasione su vasta scala dell'Ucraina contro le città e la popolazione. Si è trattato dell'ennesimo attacco vile e indiscriminato contro scuole, una stazione della metropolitana e un ospedale, che ha provocato la morte di almeno 16 persone e diversi feriti". Lo scrive su X l'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Borrell, ribadendo che "l'Ue è al fianco dell'Ucraina per tutto il tempo necessario".

11:28
Mosca: "Colpiti tutti gli obiettivi"

"Tutti gli obiettivi sono stati colpiti" negli attacchi russi in Ucraina questa settimana, ha dichiarato il ministero della Difesa russo in un comunicato. E ha aggiunto che la Russia ha effettuato più di 50 attacchi, tra cui uno "più ampio" in Ucraina tra il 23 e il 29 dicembre contro siti di infrastrutture militari, depositi di munizioni e luoghi in cui erano schierati soldati ucraini e mercenari stranieri. 

Ucraina, un edificio colpito a Dnipro (Ansa)
Ucraina, un edificio colpito a Dnipro (Ansa)
09:05
Zelensky: sull'Ucraina 110 missili, risponderemo

"Un totale di circa 110 missili sono stati lanciati contro l'Ucraina, causando morti e feriti", nel massiccio attacco russo di stanotte. Lo scrive il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su X, ribadendo che "oggi, la Russia ha usato quasi ogni tipo di arma del suo arsenale: Kindzhal, S-300s, missili da crociera e droni. Bombardieri strategici hanno lanciato missili X-101/X-505". E aggiunge: "Risponderemo agli attacchi terroristici. E continueremo a combattere per la sicurezza del nostro intero Paese, di ogni città e di ogni cittadino. Il terrore russo deve perdere e perderà".

08:37
Almeno 16 morti e decine di feriti

Secondo le prime informazioni fornite dalle autorità ucraine, sono almeno 16 le vittime (anche due bambini di 6 e 8 anni), 97 i feriti, molte persone sono ancora sotto le macerie. Un'esplosione ha danneggiato l'edificio della stazione della metropolitana Lukyanivska nella capitale, i soccorritori non sono ancora riusciti a raggiungere le persone intrappolate dai detriti. A Dnipro sono stati colpiti un ospedale e un centro commerciale, come riportano i media ucraini. 

Guerra in Ucraina, un edificio in fiamme dopo il bombardamento russo
Guerra in Ucraina, un edificio in fiamme dopo il bombardamento russo
08:09
Morti, feriti e palazzi in fiamme

Secondo le prime informazioni delle autorità ucraine dopo il devastante attacco russo su diverse città ucraine, due persone sono morte a Kharkiv e a Leopoli, molte sono rimaste ferite, ci sono danni e distruzioni, palazzi in fiamme in diverse regioni, numerose eplosioni. "Non abbiamo mai visto così tanti missili contemporaneamente sui nostro monitor", ha detto il portavoce dell'Aeronautica militare ucraina Yuriy Ihnat, "sono stati lanciati Daggers, missili balistici, S-300, missili da crociera, UAV, X-22 o X-32. Circa 18 bombardieri strategici hanno tirato X-101-X-505".

07:00
Kharkiv colpita con missili a lungo raggio

il capo del presidio militare di Kharkiv, Serhiy Melnyk, ha reso noto che le forze russe hanno attaccato la città con missili a lungo raggio Kh-22 e S-300. Lo riporta Ukrinform. "Il nemico sta colpendo ancora una volta dalla zona di Belgorod, con missili S-300 e Kh-22", ha scritto Melnyk, esortando i residenti a rimanere nei rifugi fino al cessato allarme. Da parte sua, la consigliera del capo del consiglio regionale, Natalia Popova, ha affermato su Telegram che non ci sono per ora notizie di eventuali feriti o vittime.

Pesante attacco missilistico russo sull'Ucraina
Pesante attacco missilistico russo sull'Ucraina
06:30
Attacco russo, allerta in tutta l'Ucraina

Esplosioni sono state udite questa mattina a Kiev, ha reso noto il sindaco della capitale ucraina, Vitali Klitschko, mentre nella notte le forze russe hanno preso di mira diverse città in tutta l'Ucraina, portando all'attivazione di un'allerta aerea nazionale. Una mezza dozzina di città sono state oggetto degli attacchi russi, tra cui Kharkiv (nord-est), Leopoli (ovest) e Odessa (sud), hanno riferito le rispettive autorità locali. Un allarme aereo generalizzato in tutto il Paese è stato attivato intorno 5:00 (le 6:00 in Italia). 

I danni dell'attacco russo sull'Ucraina
I danni dell'attacco russo sull'Ucraina