Venerdì 21 Giugno 2024

Guerra in Medio Oriente, notizie in diretta. Uccisa Yehudit Weiss, la donna era ostaggio di Hamas. Onu: “I civili di Gaza rischiano di morire di fame”

Stallo per l’accordo sul rilascio di 50 ostaggi, intanto l’Onu adotta la bozza per le pause umanitarie: no di Israele “finché i rapiti sono in mano ai terroristi”. Prosegue ancora l’operazione delle Idf nell’ospedale al-Shifa. Colpita la casa di Haniyeh, capo di Hamas. Nuovi attacchi a sud del Libano contro postazioni di Hezbollah

Roma, 16 novembre 2023 – Saltano ancora una volta le trattative con Hamas per il rilascio degli ostaggi. Ieri sembrava vicino un accordo negoziato dal Qatar che avrebbe previsto “il rilascio di circa 50 ostaggi in cambio di tre giorni di tregua nella Striscia” ma poi, anche dopo il blitz dell’esercito israeliano nell’ospedale al-Shifa di Gaza, la possibilità è sfumata e la trattativa è in stallo.

Yehudit Weiss, era ostaggio di Hamas ed è stata trovata morta
Yehudit Weiss, era ostaggio di Hamas ed è stata trovata morta

Intanto il Consiglio di sicurezza Onu ha adottato una bozza di risoluzione che chiede “pause umanitarie urgenti e prolungate e corridoi in tutta Gaza per un certo numero di giorni per consentire l'accesso agli aiuti ai civili”. Russia, Usa e Regno Unito si sono astenuti, mentre è arrivata una nuova bocciatura da parte di Israele. In una nota, il ministero degli Esteri israeliano ha affermato che ''non c'è spazio per pause umanitarie fino a quando 239 ostaggi sono ancora nelle mani dei terroristi di Hamas".

Approfondisci:

Il dramma dell’acqua a Gaza, Onu: “Circa il 70% della popolazione non ne avrà accesso entro poche ore”

Il dramma dell’acqua a Gaza, Onu: “Circa il 70% della popolazione non ne avrà accesso entro poche ore”

Nella Striscia di Gaza è stata ordinata l'evacuazione dei civili anche nella zona sud, mentre le Idf stanno proseguendo l’operazione avviata ieri nell'ospedale al-Shifa dopo aver annunciato di avervi trovato armi e uno dei comandi usato da Hamas. Il leader dell'opposizione Lapid ha chiesto la destituzione di Netanyahu.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

19:58
Ostaggio israeliana uccisa dai terroristi

La israeliana Yehudit Weiss, presa in ostaggio da Hamas il 7 ottobre, "è stata uccisa dai terroristi". Lo ha affermato il portavoce militare Daniel Hagari. Il suo cadavere, ha precisato, è stato recuperato dai soldati "in un edificio nell'area dell'ospedale Shifa" di Gaza. Accanto c'erano le armi dei suoi custodi. I funerali della donna si svolgeranno in Israele. "Nell'ospedale Shifa -  ha aggiunto Hagari -  abbiamo trovato un veicolo di Hamas che doveva partecipare all'attacco del 7 ottobre. Dentro c'erano mezzi di combattimento. Un veicolo di terroristi - ha ribadito - con armi, in un ospedale". 

19:36
Hamas. "Se il nemico vuole una guerra lunga siamo pronti"

"Se il nemico vuole che la battaglia sia lunga, la nostra capacità è ancora più lunga", ha affermato Ismail Haniyeh, capo dell'Ufficio politico di Hamas, dicendosi inoltre fiducioso nella capacità dei palestinesi di sopravvivere all'offensiva israeliana su Gaza e di uscirne vittoriosi. Nonostante i «barbari» attacchi israeliani, il popolo palestinese ha sventato i piani di Israele, ha detto Haniyeh, secondo quanto riferisce Al Jazeera online. "Il nemico non è stato in grado di raggiungere nessuno dei suoi obiettivi o di ottenere la restituzione dei suoi prigionieri, se non al prezzo deciso dalla resistenza", ha detto ancora.

19:16
Onu: "I civili di Gaza rischiano di morire di fame"

I civili di Gaza rischiano di morire fame poiché cibo e acqua sono diventati "praticamente inesistenti". Lo afferma il Programma alimentare mondiale dell'Onu (Pam). "Con l'inverno che si avvicina velocemente, i rifugi insicuri e sovraffollati e la mancanza di acqua pulita, i civili si trovano ad affrontare l'immediata possibilità di morire di fame", ha detto in una nota la direttrice esecutiva del Pam, Cindy McCain.

17:42
Hamas rivendica attacco a Gerusalemme

Le Brigate Ezzedin al Qassam, braccio armato di Hamas, hanno rivendicato la responsabilità dell'attacco da parte di tre militanti a un checkpoint che separa Gerusalemme dalla Cisgiordania in cui è morto almeno un soldato israeliano. Questo attacco è stato compiuto "per vendicare il sangue dei martiri di Gaza", precisa il comunicato firmato "Brigate Qassam-Cisgiordania".

15:05
Interrotti tutti i servizi di telecomunicazioni nella Striscia di Gaza

Tutti i servizi di telecomunicazione nella Striscia di Gaza sono stati interrotti a causa dell'esaurimento di tutte le fonti di energia che sostenevano la rete, lo denunciano le principali società di telecomunicazioni di Gaza, Paltel e Jawwal, in un comunicato.
 

14:56
Idf: "Trovati razzi di Hamas in un lettino di una bimba"

Il portavoce dell'esercito israeliano ha reso noto che dei razzi di Hamas sono stati trovati anche sotto il lettino di una bambina palestinese di Beit Hanun, nel nord della striscia di Gaza. I soldati stavano perquisendo un appartamento sospetto, e dietro ad una porta su cui era scritto 'Baby Girl', c'era un lettino sotto al quale erano nascosti i missili. Inoltre l'Idg avrebbe intercettato una telefonata fra due membri della Jihad islamica in si affermava che le armi erano state spostate con un passeggino.
 

14:25
Idf: "Dentro all'ospedale computer con le foto degli ostaggi"

All'interno dell'ospedale Al Shifa, l'esercito israeliano ha trovato computer portatili con foto e video degli ostaggi fatti dopo il loro rapimento in Israele. Lo ha detto un portavoce dell'esercito israeliano, il tenente colonnello Jonathan Conricus, ai giornalisti della Bbc che hanno potuto entrare all'interno dell'ospedale al Shifa.

14:22
Usa: "Preoccupati per medici giordani"

Jake Sullivan , consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, ha affermato che gli Stati Uniti sono ''profondamente preoccupati'' per il fatto che medici giordani siano rimasti feriti a Gaza vicino al loro ospedale da campo.  

14:19
Giornalista: "I soldati israeliani sparano dentro l'ospedale"

Il giornalista Khader, che si trova dentro Al-Shifa, ha detto alla Bbc che i soldati israeliani hanno aperto il fuoco dentro la struttura. "I soldati sono ovunque, sparano in tutte le direzioni". L'esercito israeliano ha distrutto la parte meridionale del muro dell'edificio e decine di automobili. La Bbc però sottolinea che non può verificare in modo indipendente.

13:17
Esercito israeliano ancora in azione nell'ospedale Shifa

I soldati israeliani stanno ancora operando nel complesso dell'ospedale Shifa con operazioni "focalizzate" nei vari edifici e in ogni piano. Nel nosocomio ci sono ancora pazienti e personale ma l'esercito ha fatto sapere che sta operando "con discrezione, pazienza e completezza". "La consapevolezza - riferiscono - è che ci sono molte più infrastrutture terroristiche nell'area del complesso che sono ben nascoste". Finora sono state trovate "armi e materiale di intelligence, comprese informazioni relative agli attacchi di Hamas del 7 ottobre". E computer con immagini e video degli ostaggi. 

12:18
Borrell: "Israele non si lasci consumare dalla rabbia"

L'Alto rappresentante Ue Josep Borrell ha chiesto "il rilascio immediato e incondizionato" degli ostaggi in mano ad Hamas, ma ha chiesto anche a Israele di "non lasciarsi consumare dalla rabbia" nella sua battaglia con i militanti palestinesi nella Striscia di Gaza. "Chiedo il loro rilascio immediato e incondizionato", ha detto Borrell durante una visita al kibbutz israeliano di Beeri colpito da Hamas negli attacchi del 7 ottobre. "Capisco le vostre paure e il vostro dolore... capisco la vostra rabbia. Ma lasciate che vi chieda di non lasciarvi consumare dalla rabbia".

12:14
Idf: "Foto e video di ostaggi nei computer trovati nell'ospedale Al Shifa"

Il portavoce militare dell'Idf Jonathan Conricus ha detto che "foto e video" degli ostaggi sono stati trovati sui computer portatili rinvenuti all'interno dell'ospedale Al Shifa a Gaza City. Lo riporta l'emittente britannica Bbc che è potuta entrare nell'ospedale insieme a Conricus. "Abbiamo scoperto - ha spiegato il portavoce secondo la Bbc - molti computer e altre apparecchiature che potrebbero davvero far luce sulla situazione attuale, si spera anche per quanto riguarda gli ostaggi". La Bbc ha tuttavia precisato di non aver potuto vedere le immagini contenute nei portatili.

11:26
La Croce Rossa: "A Gaza nord solo 5 ambulanze, le altre sono distrutte"

"In tutta la Striscia di Gaza c'erano 48 ambulanze della Mezzaluna Rossa, ne abbiamo perse 23 a causa di attacchi e bombardamenti, mentre per altre cinque manca il carburante: nel nord di Gaza, dove infuria la guerra, ne sono rimaste solo cinque, di cui due appena attaccate". È quanto riferisce all'inviato dell'Ansa Giovanna Bizzarro, rappresentante italiana per la Croce Rossa in Palestina, attualmente impegnata all'interno della centrale operativa che coordina gli aiuti medici e umanitari da Ramallah. Nei giorni scorsi Israele ha accusato i miliziani di Hamas di servirsi delle ambulanze per spostarsi all'interno della Striscia.

11:00
Israele all'Onu: "Diritto internazionale non è patto suicida"

Il diritto internazionale non è "un patto suicida": lo ha sostenuto oggi l'ambasciatore israeliano presso le Nazioni Unite, nel replicare alla richiesta di un'inchiesta internazionale sulle violazioni del diritto umanitario, avanzata oggi dal responsabile per i diritti umani delle Nazioni Unite, Volker Turk.

10:39
Israele: "Colpiti obiettivi di Hezbollah nel sud del Libano"

L'esercito israeliano ha attaccato numerosi obiettivi di Hezbollah nel sud del Libano, incluse postazioni militari dell'organizzazione. Lo ha fatto sapere il portavoce militare aggiungendo che è stato colpito "un terrorista che operava in territorio libanese" non distante dall'area della cittadina di Shlomi sul versante israeliano.

09:56
Israele: "Preso il porto di Gaza, usato da Hamas per attacchi"

Soldati israeliani hanno preso il controllo del porto di Gaza. Lo ha fatto sapere il portavoce militare secondo cui truppe della 118/a Brigata corazzata e dell'unità d'elite 'Flotilla 13' hanno "scoperto 10 imbocchi di tunnel e distrutto 4 strutture usate per il terrorismo, uccidendo 10 terroristi". Hamas - ha aggiunto - ha usato il luogo, "mascherato da porto civile, come area per addestramento e conduzione di attacchi terroristici, il tutto utilizzando navi civili e della polizia portuale di Gaza".

07:57
Agguato in Cisgiordania: morti e feriti

Tre palestinesi armati sono stati colpiti dopo che avevano ferito sei civili israeliani in un agguato armato condotto all'ingresso di un tunnel nella zona di Betlemme, in Cisgiordania. Lo ha riferito il portavoce della polizia Eli Levy. Secondo i media, i tre sono stati uccisi. Le condizioni di uno dei feriti israeliani sono gravi, ha aggiunto Levy. La polizia ha fatto confluire rinforzi nella zona dell'attentato, nel timore che l'attacco non sia ancora concluso.

06:46
Raid aereo sulla casa del leader di Hamas Haniyeh

Un aereo israeliano ha colpito la casa del leader politico di Hamas, Ismail Haniyeh, nella Striscia di Gaza. Lo riporta il Times of Israel ricordando che Haniyeh vive in esilio in Qatar. Lo hanno reso noto le Forze di difesa israeliane (Idf) affermando che la casa era ''utilizzata come infrastruttura terroristica e, tra le altre cose, come luogo di incontro per gli alti funzionari dell'organizzazione'' di Hamas.

06:10
Altri 2 soldati israeliani uccisi a Gaza: sono 50 dall'inizio della guerra

L'esercito israeliano ha annunciato la morte di altri due soldati uccisi durate i combattimenti nella Striscia di Gaza. Il totale - secondo la stessa fonte - è ora di 50 dall'inizio dell'operazione di terra nell'enclave palestinese.

05:01
Idf: "Continuiamo l'operazione mirata all'ospedale al-Shifa"

L'esercito israeliano continua le sue operazioni nel principale ospedale di Gaza, considerato un sito militare strategico per Hamas. "Effettueremo un`operazione mirata nell`ospedale di al-Shifa. Continuiamo ad andare avanti", ha detto nella tarda serata di ieri il generale Yaron Finkelman sul canale Telegram dell`esercito.  E questa mattina l'esercito israeliano ha confermato all'Afp che i suoi soldati sono ancora dispiegati in questo ospedale dove, secondo le Nazioni Unite, si trovano circa 2.300 persone (pazienti, operatori sanitari, sfollati). 

03:10
Biden: "Israele si fermerà quando Hamas sarà neutralizzato"

L'operazione di Israele cesserà quando Hamas non sarà più in grado di fare cose orribili a quel Paese: lo ha detto Joe Biden in una conferenza stampa dopo il vertice con Xi Jinping. Il presidente Usa ha ricordato che Israele ha l'obbligo di usare quanto più prudenza possibile nel colpire gli obiettivi ma che anche  Israele sta assumendo i rischi che i propri soldati siano uccisi a Gaza.

01:56
Feriti 7 membri dell'ospedale giordano a nord di Gaza

Sette membri dello staff dell'ospedale da campo giordano nel nord di Gaza sono rimasti feriti in quello che il Ministero degli Esteri di Amman ha affermato essere stata un attacco aereo israeliano. 

01:05
Idf: nuovi attacchi contro postazioni di Hezbollah in Libano

L'esercito israeliano ha affermato di aver nuovamente attaccato nella notte postazioni e strutture di Hezbollah in Libano. Secondo un comunicato delle Forze di difesa israeliane (Idf), tra gli obiettivi colpiti c'erano un deposito di armi, infrastrutture militari, posti di vedetta e posizioni di lancio, inclusa quella utilizzata ieri dall'organizzazione islamista per lanciare un missile anticarro verso la città israeliana settentrionale di Shlomi.