Lunedì 22 Luglio 2024

Betlemme oscura il Natale: “Niente addobbi in onore dei martiri di Hamas”

Le autorità palestinesi: "Il motivo è la situazione generale in Palestina. Le persone non vogliono festeggiare, sono tristi, arrabbiate e sconvolte"

Betlemme, la Basilica della Natività con gli addobbi natalizi

Betlemme, la Basilica della Natività con gli addobbi natalizi

Ramallah, 16 novembre 2023 - Niente Natale a Beltemme quest'anno, lo ha deciso il Comune della città palestinese "in onore dei martiri" di Hamas.

Quindi niente addobbi nella città che ospita la Basilica della Natività. Per la prima volta nella Piazza della Mangiatoia, davanti alla basilica, non sarà allestito il tradizionale albero di Natale e le decorazioni festive. Mancheranno anche alle luci posizionate in ogni angolo di Betlemme, che dista pochi chilometri da Gerusalemme.

Funzionari del comune hanno spiegato ai giornalisti del Telegraph che gli addobbi sono stati cancellati "in onore dei martiri e in solidarietà con la nostra gente a Gaza". "Il motivo è la situazione generale in Palestina. Le persone non vogliono festeggiare, sono tristi, arrabbiate e sconvolte", inoltre hanno continuato i funzionari palestinesi, "la nostra gente a Gaza viene massacrata e uccisa a sangue freddo. Quindi non è affatto appropriato organizzare festeggiamenti mentre sono in corso un massacro a Gaza e attacchi in Cisgiordania". Concludendo: "Quest'anno la situazione a Betlemme non ha precedenti e l'atmosfera e le vibrazioni sono estremamente tristi. Il mondo deve rendersi conto che queste non sono circostanze normali. Betlemme deve inviare il proprio messaggio di cordoglio e lutto".

Non subirà cambiamenti invece tutta la parte religiosa delle festività, a partire dalla tradizionale messa della Vigilia. Betlemme nel periodo natalizio si riempie di turisti e pellegrini che visitano la Piazza della Mangiatoia e la Chiesa della Natività, luogo di significato religioso importante per i cristiani in quanto ritenuto il luogo di nascita di Gesù, e tra i luoghi di culto cristiani più antichi al mondo.