Tokyo, 20 ottobre 2021 - Improvvisa eruzione del monte Aso in Giappone, una gigantesca colonna di cenere si è levata in cielo per migliaia di metri facendo fuggire dalla zona turistica vari escursionisti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Il vulcano è situato nel sud-ovest del Giappone. Il luogo è pericoloso e le autorità hanno avvertito la gente di non avvicinarsi al vulcano per via dei gas caldi e tossici. La cenere è arrivata fino a 3.500 metri di altezza, e dal cratere sono volati massi lungo i pendiii.

"Bisogna fare attenzione alle grandi rocce volanti e ai flussi di materiali piroclastici", ha spiegato il funzionario della Japan Meteorological Agency Tomoaki Ozaki in tv. L'Agenzia meteorologica nazionale (Jma) ha riferito che l'evento si è verificato alle 11:43 ora locale (le 4:43 in Italia) lungo il cratere Nakadake. Il livello di allerta è stato alzato a 3 su una scala di 5.