Lunedì 17 Giugno 2024

Come sta Kadyrov? Cremlino: “Nulla da dire”. L’influenza sulla stabilità di Putin

Isw: la destabilizzazione del suo governo in Cecenia sarebbe un duro colpo per il regime dello ‘zar’

Il leader ceceno Ramzan Kadyrov (foto Ansa)

Il leader ceceno Ramzan Kadyrov (foto Ansa)

Mosca, 18 settembre 2023 –  Dato per gravemente malato, in coma se non addirittura morto, il leader ceceno Ramzan Kadyrov torna in un video per denunciare le 'bugie’ diffuse sul suo stato di salute. Ma nella vicenda restano diversi punti oscuri.

Il Cremlino non ha “nessuna informazione” sui presunti problemi di salute d Kadyrov di cui hanno parlato diversi canali Telegram ucraini, ha detto il portavoce, Dmitry Peskov, citato dalle agenzie russe. “Non abbiamo alcuna informazione su questo, e comunque l'amministrazione presidenziale difficilmente può dare notizie riguardanti la salute, quindi non abbiamo nulla da dire”, ha detto Peskov rispondendo a una domanda in proposito.

Ieri Kadyrov ha smentito le illazioni sulla sua salute postando sul suo canale Telegram un video di se stesso mentre fa una passeggiata e consigliando "a chi non riesce a distinguere le menzogne dalla verità di fare una camminata per schiarirsi le idee”. 

Certo è che le voci sono rimaste in circolazione per giorni e il contesto va ancora chiarito.

"La prolungata preoccupazione per la salute del capo della Repubblica cecena Ramzan Kadyrov nello spazio informativo russo – scrive nel suo sito l'Institue for the study of war (Isw) – evidenzia la dipendenza del presidente russo Vladimir Putin da Kadyrov per la stabilità in Cecenia".

"Secondo quanto riferito - prosegue il think tank statunitense - la direzione principale dell'intelligence ucraina (Gur) ha confermato che Kadyrov era in coma il 15 settembre, suscitando voci sulla cattiva salute di Kadyrov tra i blogger russi e fonti interne. Kadyrov ha smentito le voci sulla sua salute in un video pubblicato il 17 settembre".

Gli esperti sottolineano che "la destabilizzazione del governo di Kadyrov in Cecenia sarebbe un duro colpo per il regime di Putin, in parte a causa di quanto centrale sia stato il ripristino della stabilità in Cecenia attraverso una guerra brutale e sanguinosa per la popolarità iniziale di Putin in Russia".

Kadyrov e altri funzionari russi - conclude l'Isw - “potrebbero essere preoccupati che le continue voci sulla sua salute possano influenzare la stabilità a lungo termine del suo controllo, e per estensione di Putin, sulla Cecenia".