Martedì 23 Aprile 2024

Calenda in Ucraina: "Meno aiuti americani. Servono fondi europei"

Colloquio con il leader di Azione, in visita nel Paese invaso

Kiev, 24 febbraio 2024 – “Non possiamo contare sugli Usa nell’immediato, l’Unione europea deve trovare le forze per supportare l’Ucraina. Il fronte non può cedere: serve una linea di credito europea per consentire a Kiev di comprare armi dai Paesi Ue, come fecero gli americani con gli inglesi all’inizio della Seconda guerra mondiale". Carlo Calenda ieri è arrivato nella capitale dell’Ucraina. Oggi saranno passati due anni dall’inizio dell’invasione russa. "A Kiev – spiega il leader di Azione – si respira un’atmosfera particolare: siamo anche incappati nei funerali di un ragazzo morto in guerra. La situazione è drammatica". Per l’Ucraina è l’ora più buia, subito dopo l’inizio dell’offensiva russa. "Kiev sta abbassando l’età per arruolarsi a 25 anni. Si pensa che siano morti tra i 50 e i 60mila uomini. Mosca ha perso il quadruplo degli effettivi, ma ha molti più abitanti e molto meno rispetto per la vita. Continua ad arruolare dalle regioni periferiche e manda questi soldati a morire".

Il leader di Azione, Carlo Calenda (Ansa)
Il leader di Azione, Carlo Calenda (Ansa)

Anche perché le sanzioni sembrano servire a poco. "Bisogna fermare la vendita di materiale che può essere usato per scopi civili e militari. E bisogna anche cominciare a usare i 300 miliardi di asset russi sequestrati, o almeno i loro interessi, che valgono circa 8 miliardi l’anno".

E poi c’è anche un fronte tutto interno all’Italia. Ieri, infatti, Azione ha formalizzato la mozione di sfiducia nei confronti di Matteo Salvini, sostenuta anche da Pd e Avs. Difficilmente verrà accolta, ma l’obiettivo è stanare il segretario della Lega. "Mi aspetto che il vicepremier formalizzi di non essere più un alleato politico di Putin: ha un accordo che prevede regolari consultazioni anche su temi come gli affari esteri e la sicurezza. Spero che Meloni e Tajani gli chiedano una disdetta ufficiale dell’intesa con Russia Unita. Se non lo fa, ci sarà qualcosa sotto".