Lunedì 17 Giugno 2024

O Pd o Fratelli d’Italia: in Toscana sono i primi due partiti ovunque, i dem avanti 6 a 4

I dati delle Europee: sulle dieci province che compongono la regione, il Partito Democratico vince a Siena, Livorno, Pisa, Firenze, Prato e Massa

Firenze, 10 giugno 2024 – Una polarizzazione totale su Fratelli d’Italia e Partito Democratico. Anche in Toscana si assiste, come in buona parte d’Italia, al fenomeno della contrapposizione tra i due partiti che lasciano percentuali a una cifra agli altri.

Lo confermano queste elezioni europee 2024. I dem e il partito di Giorgia Meloni fanno il pieno di voti. E a notte fonda, introno alle 3.20, lo scenario sembra ormai chiaro. Con il Pd che raggiunge il 31.9% delle preferenze, mentre Fdi si attesta intorno al 27.4%. 

Giorgia Meloni e Elly Schlein: Fdi e Pd si contendono in tutte le province toscane la leadership. Una forte polarizzazione verso queste due formazioni politiche
Giorgia Meloni e Elly Schlein: Fdi e Pd si contendono in tutte le province toscane la leadership. Una forte polarizzazione verso queste due formazioni politiche

Il terzo partito è il Movimento Cinque Stelle, che comunque non raggiunge la doppia cifra e che si attesterà intorno all’8%. Ma in tutte e dieci le province toscane sono appunto i dem e Fdi che si dividono la gran parte della torta.

Lunedì 10 giugno segui la diretta video de La Nazione

I duelli sono ovunque gli stessi. Ma il Pd alla fine la spunta in sei province su dieci. Di queste sei province, solo in un caso resta un testa a testa fino all’ultimo, ovvero a Massa Carrara, dove il Pd alle 3.20 della notte era avanti di meno di cento voti su Fratelli d’Italia. 

Comunque, oltre a Massa Carrara, il Pd vince su Fdi nelle province di Siena (36% a 27%), Livorno (33-24), Pisa (32-27), Firenze (36-22), Prato (32-31). Mentre invece il partito di Giorgia Meloni la spunta a Lucca (32 a 24), Pistoia (30-28), Grosseto (34-26) e Arezzo (31-29). 

E gli altri alleati del centrodestra, ovvero Lega e Forza Italia? A livello regionale non superano il 6%, mentre sempre a livello regionale il terzo partito è il Movimento Cinque Stelle con l’8% delle preferenze e Alleanza Verdi e Sinistra: il partito in Toscana, sintonizzandosi sui bei risultati a livello nazionale, ottiene oltre il 7% delle preferenze.