Mercoledì 24 Luglio 2024

Bce, aspettative inflazione restano ai minimi dal 2021

Ma a maggio si riducono per redditi e consumi

Bce, aspettative inflazione restano ai minimi dal 2021

Bce, aspettative inflazione restano ai minimi dal 2021

La percezione delle famiglie dell' inflazione percepita nei 12 mesi precedenti è leggermente sceso a maggio al 4,9%, dal 5,0% di aprile e le aspettative sull'inflazione per i prossimi 12 mesi sono scese ulteriormente al 2,8%, dal 2,9% di aprile e sono al livello più basso da settembre 2021. E' quanto emerge dall'Indagine della Bce sulle aspettative dei consumatori, che registra anche un calo delle aspettative sui prezzi a tre anni scese ulteriormente al 2,3%, dal 2,4% di aprile. L'incertezza sulle aspettative di inflazione per i prossimi 12 mesi è scesa al livello più basso dal febbraio 2022, quando la Russia invase l'Ucraina. Dall'indagine emerge però anche che le aspettative dei consumatori per la crescita del reddito sono leggermente diminuite a maggio all'1,2%, dall'1,3% di aprile. La percezione della crescita della spesa nei 12 mesi precedenti è scesa al 5,9%, dal 6,3% di aprile. Le aspettative di crescita della spesa nei prossimi 12 mesi sono scese al 3,3%, dal 3,6% di aprile.