Mercoledì 22 Maggio 2024
Luca Ravaglia
Economia

Test di Medicina 2024, date e cosa cambia. Quando sarà online la banca dati

Numero chiuso meno chiuso: raddoppiano i posti disponibili rispetto al 2013. Addio modello Tolc, torna il test cartaceo

Test di medicina, foto generica

Test di medicina, foto generica

Roma, 16 aprile 2024 – Si avvicina il giorno del test di Medicina 2024. C’è stata la pandemia, con le foto dei sanitari stremati da turni di lavoro interminabili, che hanno fatto il giro del Paese e del mondo. E ci sono le liste d’attesa, con gli italiani iscritti a quello che dovrebbe essere uno dei sistemi sanitari migliori al mondo, prostrati davanti a liste d’attesa che fanno gridare allo scandalo. E’ evidente che così non basta. Servono più medici, serve più formazione, servono più incentivi a restare in corsia nel nostro Paese.

Sommario

Numero chiuso meno chiuso

Il problema è noto e la politica (non da oggi) sta lavorando per trovare soluzioni. Una si sta concretizzando in questi giorni: i posti disponibili per l’accesso ai corsi di laurea in medicina del prossimo anno accademico sono destinati a superare quota 20.000, arrivando in pratica a raddoppiare i circa 10.000 disponibili nel 2013. La rilevazione è stata effettuata dal Sole 24 Ore, nell’ottica dei nuovi scenari per gli aspiranti medici del nostro Paese, che paiono farsi più incoraggianti. Anche perché la necessità di rinfoltire le schiere dei camici bianchi, ora come in prospettiva futura, non è più procrastinabile.

Aumentano le sedi

Contestualmente stanno anche crescendo le sedi universitarie che ospitano corsi dedicati a medicina e chirurgia tenendo come riferimento ancora il 2013, quando in Italia se ne contavano 60, ora siamo arrivati a 95, con un trend che si sta dimostrando in costante crescita a partire dal 2017. Ovviamente questo contribuisce ad aumentare i posti disponibili per studentesse e studenti, ma i riscontri si trasferiscono anche su una nuova ‘geografia universitaria’ italiana, con un crescente numero di città che offrono opportunità per aspiranti medici.

Le date

In relazione al 2024 sono in programma due date per gli esami, il 28 maggio e il 30 luglio: cade dunque la finestra unica di inizio settembre. Per iscriversi c’è tempo fino al 17 aprile e al momento le candidature avanzate sono circa 50.000. Se l’ordine di grandezza resterà questo, significa (qui la matematica non è difficilissima) che mediamente 2 pretendenti ogni 5 riusciranno ad accedere. La selezione dunque ci sarà e resterà importante, ma non sarà proibitiva.

In attesa della riforma

Quello in corso sarà in ogni caso un anno di transizione, perché per il 2025 è attesa la riforma del settore, al momento in discussione tra le pieghe della Commissione Istruzione in Senato.

La prova

I prossimi candidati dovranno fare i conti col superamento del modello Tolc utilizzato nel 2023, a favore di un ritorno al test cartaceo. Rispettivamente l’8 maggio e il 10 luglio verranno messe online due banche dati ‘aperte’ da 3.500 quesiti l’una. Nel corso della prova i quesiti proposti saranno 60 e i candidati avranno 100 minuti a disposizione per rispondere.

Ci saranno 4 domande che sonderanno le competenze di lettura e interpretazione, 5 inerenti ragionamenti e logica, 23 dedicate alla biologia, 15 alla chimica e 13 a matematica e fisica. Per entrare in graduatoria servirà totalizzare almeno 20 punti, considerando che ogni risposta corretta vale 1,5 punti. Bisogna però fare attenzione, perché se chi sceglie di non rispondere a un quesito, in relazione alla mancata risposta non si vede assegnare alcun punteggio, chi invece opta per una risposta che poi risulta essere sbagliata, si vede togliere 0,4 punti dal monte già conseguito. In graduatoria saranno inseriti anche le studentesse e gli studenti di quarta superiore che avevano superato il test lo scorso anno e che ora per poter ricevere il via libera alla facoltà, dovranno soltanto conseguire il diploma al termine di quest’anno scolastico.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro