Lunedì 17 Giugno 2024
MONICA PIERACCINI
MONICA PIERACCINI
Economia

Scuola e università, ecco quanto guadagnano i docenti

Dall'1 gennaio sono scattati gli aumenti nel comparto scuola, pari a circa 70-80 euro lordi al mese

Roma, 28 gennaio 2023 - Ha sollevato polemiche la proposta del ministro dell'Istruzione e del merito Giuseppe Valditara di differenziare gli stipendi degli insegnanti in base al costo della vita nelle diverse città italiane. “Il contratto nazionale non è in discussione”, si è difeso il ministro, dopo le critiche dei sindacati. Ma mentre si comincia a parlare di salari differenziati per regione, quanto guadagnano mediamente i docenti, a partire dagli insegnanti della scuola primaria ai professori universitari?

Una professoressa impegnata in classe
Una professoressa impegnata in classe

Gli stipendi alle scuole dell'obbligo e alle superiori

Considerando anche gli ultimi aumenti contrattuali – che si traducono mediamente in circa 70-80 euro lordi mensili in più per tutto il personale del comparto scuola e che sono scattati dal 1 gennaio 2023 - un insegnante della scuola primaria e dell'infanzia che si trova nella prima fascia di anzianità (0-8 anni) quest'anno guadagnerà 20.900 euro lordi annui, che al mese fanno circa 1.742 euro. Se si tolgono le tasse, resteranno in tasca circa 1.400 euro nette al mese. Un docente di scuola media o superiore quest'anno andrà a guadagnare mediamente 22.675 euro lordi annui, ovvero circa 1.889 euro al mese, che, al netto, fanno poco meno di 1.500 euro (anche se varia secondo l'aliquota Irpef del singolo dipendente). Se si guarda anche agli altri lavoratori della scuola, un collaboratore scolastico non arriva a 1.000 euro nette al mese. Il suo lordo, infatti, è di media, sempre per la fascia di anzianità tra 0 e 8 anni, di 1.343 euro mensili. Lo stipendio netto del personale di segreteria – spiega Claudio Gaudio, segretario generale della Cisl di Firenze e Prato – si aggira invece sui 1.300 euro. Un assistente amministrativo infatti guadagna poco più di 18mila euro lorde l'anno, pari a circa 1.343 euro lorde mensili.

Gli stipendi all'Università

I professori universitari guadagnano mediamente 55mila euro lordi, pari a 4.583 euro lordi il mese, ma gli importi sono molto variabili. Per esempio, se si guarda alle tabelle del'Università di Milano, un professore ordinario di prima fascia a tempo pieno, considerando tredicesima e indennità a tempo pieno, guadagna, secondo anzianità, da 76mila a 133mila euro lordi l'anno (quindi da 6.300 a oltre 11mila euro lordi il mese), un professore associato da 53.600 a 97.498 euro (ovvero da 4.466 a 8.124 euro lordi il mese).