Dagli smartphone alle auto elettriche. Xiaomi ha confermato che dalla prima metà del 2024 produrrà in serie le proprie automobili. A comunicarlo sono stati lo stesso amministratore delegato Lei Jun e il direttore del dipartimento marketing internazionale di Xiaomi, Zang Ziyuan. Lo scorso marzo, il gruppo aveva dichiarato che si sarebbe impegnata a investire nei prossimi dieci anni 10 miliardi di dollari nella nuova divisione di auto elettriche (EV). La società ha quindi completato la registrazione aziendale della sua unità EV alla fine di agosto. E inoltre, il gruppo ha dichiarato di aver aumentato le assunzioni per l’unità, anche se deve ancora rivelare se produrrà l’auto in modo indipendente o tramite una partnership con una casa automobilistica esistente.