Giovedì 18 Aprile 2024

La nuova Bmw X2 ora ha due anime. L’elettrica è al top

di Francesco Forni Cambia registro e punta in alto. BMW X2, il Suv Coupé compatto della Casa Bavarese, giunto alla seconda...

La nuova Bmw X2 ora ha due anime. L’elettrica è al top

La nuova Bmw X2 ora ha due anime. L’elettrica è al top

di Francesco Forni

Cambia registro e punta in alto. BMW X2, il Suv Coupé compatto della Casa Bavarese, giunto alla seconda generazione, si sdoppia con la versione elettrica iX2. La prima a batteria… col numero pari. Due facce della stessa medaglia, che offre una due ruote dinamica su strada, fuori dal coro nello stile e impeccabile nelle finiture. BMW X2 cresce nelle dimensioni, lunga 4,55 metri, ben 19 cm in più rispetto alla generazione uscente, a tutto vantaggio del bagagliaio che diventa da ’grande’ con una capienza che parte da 525 litri nella versione elettrica (560 nella termica, max 1.400 con i sedili reclinati).

Ma soprattutto esibisce un padiglione posteriore molto inclinato, sportiveggiante, che la differenzia nettamente dalla X1, con la quale condivide la meccanica. La grande calandra a doppio rene si staglia assieme alle fiancate alte. Scenografica la mascherina con il bordo illuminato, compreso nel pacchetto Innovation da 3.400 euro. L’offerta di motori termici è vasta. Dalla 2.0 turbo benzina da 300 cavalli, la X2 M35i a quattro ruote motrici (63.100 euro) alle più abbordabili 1.5 mild hybrid sDrive20i da 170 cv da 46.100 euro fino alla Diesel per i macinatori di strada, con la sDrive18d da 150 cv e 44.800 euro.

La versione più interessante è quella elettrica a doppio motore, la iX2 xDrive 30 (prezzo da 63.950 euro) con trazione integrale a zero emissioni, potenza di sistema di 313 cv, una coppia di 494 Nm e una autonomia dichiarata di 449 km, grazie alla batteria da 64,7 kWh di capacità. Aggressiva nella forma e nella sostanza, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi, e portando in dote in abitacolo il nuovo sistema operativo 9 di BMW, che utilizza Android Automotive, piuttosto immediato nella iterazione.

Pregevole l’accoppiata nella parte alta della plancia in un modulo unico della strumentazione digitale su schermo da 10,25 pollici abbinata al display dell’infotainment da 10,7”. Testata in piena Pianura Padana, BMW iX2 ha messo sul piatto un bel caratterino, nonostante una massa a vuoto di quasi 21 quintali. I due motori elettrici da 190 cv l’uno spingono forte. Trazione pronta, con quasi 500 Nm di coppia sempre disponibili, sembra volere mordere l’asfalto. Anche su fondi con aderenza precaria il comportamento stradale è ottimo. Per precisione e dinamica, con uno sterzo che sa essere docile in città e ’duro’ sul veloce.

Concepita per non passare inosservata la bavarese è una vettura, perdonate la forzatura, dallo spirito individualista, coadiuvato da una sostanza speciale. Ancora più reattiva la la X2 M35i, con i suoi 300 cv e 400 Nm a benzina, forte di un assetto specifico sviluppato dal reparto M (Motorsport). Cattiva il giusto per togliersi soddisfazioni corsaiole. La famiglia ad elettroni si allargherà. Arriverà una iX2 a motore anteriore, con 204 cv di e 478 km di autonomia. Meno aggressiva, più efficiente.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro