Martedì 23 Aprile 2024

Due case su tre non hanno garage per installare la spina

Per molte famiglie italiane installare un punto di ricarica per il proprio veicolo in un parcheggio di proprietà è una...

Due case su tre non hanno garage per installare la spina

Due case su tre non hanno garage per installare la spina

Per molte famiglie italiane installare un punto di ricarica per il proprio veicolo in un parcheggio di proprietà è una cosa difficile da fare. Circa due abitazioni su tre (62%) non dispongono di un garage in cui installare questi sistemi di ricarica, cosa che rende difficile l’accesso ai veicoli elettrici per l’uso quotidiano. Lo dice uno studio del portale immobiliare Idealista secondo il quale sono 51 in tutto le aree provinciali che superano la media nazionale del 38% di abitazioni dotate di garage o posti auto adatti all’installazione di un sistema di ricarica, con le percentuali di penetrazione più alte nelle province venete di Padova (69%) e Treviso (67%).

Seguono da vicino Modena con il 63%, Mantova e Vicenza (entrambe 61%), mentre Forlì-Cesena raggiunge il 60%. Altre 16 province contano almeno la metà delle abitazioni attrezzabili con connettori per la ricarica dei veicoli elettrici racchiuse in una forchetta compresa tra il 59% di Verona e il 50% di Venezia. All’opposto le province con una minore presenza di abitazioni con garage per veicoli elettrici sono Palermo (15%), Trieste (16%) e Reggio Calabria (17%).

Percentuali sotto la media nazionale anche per Roma e Milano, che si attestano rispettivamente al 23% ed il 32% del parco abitativo disponibile in vendita. Padova (68%) e Treviso (65%) guidano anche la graduatoria dei centri capoluogo con la maggiore disponibilità di abitazioni con posti auto o box dove installare un punto di ricarica seguite da Forlì (61%) e Modena (60%). Altri 16 capoluoghi offrono almeno il 50% delle probabilità di trovare un’abitazione con posto auto in vendita compresi in una forbice che va dal 56% di Modena e Vicenza e il 50% di Ravenna e Udine.

Sempre secondo il sondaggio (fatto analizzando 1,3 milioni di annunci immobiliari), tutti i grandi centri si collocano molto al di sotto di queste percentuali: Bologna (27%), Roma (21%), Torino (16%), Milano (15%), Firenze (14%), Genova (13%) e Napoli (12%). La percentuale più bassa di case con posto auto di pertinenza spettano a Palermo (11%) e Venezia (3%).

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro